MingaBall

Zurigo - Lucerna


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Lo Zurigo che punta sui suoi giovani per costruire un solido futuro ospita un Lucerna che ha steccato al debutto casalingo contro il Vaduz. Mentre gli uomini di Bernard Challandes hanno giocato un ottimo primo tempo che gli ha permesso di andare meritatamente in vantaggio a Neuchatel, quelli di Ciriaco Sforza hanno provato a rincorrere il Vaduz soprattutto nella ripresa ma non sono riusciti nell'impresa.

Verdetti opposti dunque, con un Lucerna davvero poco convincente che oggi ovviamente cercherà di riscattarsi.

Sul piano delle formazioni, consueta serie di assenti per gli zurighesi con il capitano Tihinen che si aggiunge alla lista già composta da Chikhaoui, Schönbächler, Staubli e Vasquez. E' dato come incerto Alphonse, uno dei giocatori più importanti ormai sulla via del pieno recupero.

Il Lucerna dal canto suo sarà ancora privo di Kukeli, Pacar, Veskovac e Tchouga e anche l'impiego di Gajic è sempre in dubbio per i soliti problemi burocratici.

Insomma poche varianti rispetto ai match della prima giornata con i padroni di casa in cerca di conferme e gli ospiti di riscatto.
Argomenti Correlati: zürich - lucerna - super league - tihinen
scritto il 23-07-2008 da lario pagello