MingaBall

Wisla con 2 dubbi e 2 assenti


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il 4-0 ottenuto al Camp Nou lo scorso 13 agosto mette il Barcellona al riparo da ogni sorpresa per questo match di ritorno al Wisly di Cracovia.

Se non bastasse i campioni polacchi del Wisla Cracovia al momento non paiono in grado di schierare la migliore formazione perché il centrocampista argentino Mauro Cantoro é squalificato ed il centrocampista Radosław Sobolewski si é  infortunato dopo 25 minuti di gioco nel match di campionato di venerdí scorso.
Inoltre il terzino destro Marcin Baszczyński ha saltato il match dello scorso weekend per la morte del padre ed é in dubbio per il match contro il Barcellona cosí come il difensore centrale Arkadiusz Głowacki che si é fatto male nel primo match contro il Beitar Gerusalemme ed ancora non é perfettamente recuperato (venerdí non era nemmeno in panchina).
Per quanto riguarda il centrale difensivo costaricano Junior Enrique Diaz Campbell invece la sua assenza nel match di Orange Ekstraklasa dello scorso weekend era legata ai suoi impegni con la nazionale del Costa Rica e quindi dovrebbe essere regolarmente disponibile per questo incontro di ritorno del terzo turno dei preliminari di Champions League.
Come centrale difensivo Maciej Skorża potrebbe schierare il giovane Mateusz Kowalski che ha giocato la sua prima partita ufficiale venerdí scorso contro il GKS Bełchatów, match vinto dal Wisla con il punteggio di 2-1 che ha confermato la squadra per ora in testa alla classifica con 9 punti dopo 3 giornate.

Nel Barcellona Josep Guardiola deve fronteggiare soltanto due assenze: il difensore Gabriel Milito, infortunato, e Lionel Messi, reduce dal vittorioso torneo olimpico con la nazionale argentina.


Queste le probabili formazioni:


Wisła Kraków: 31 Mariusz Pawełek - 2 Peter Šinglár, 24 Mateusz Kowalski, 25 Cléber, 8 Piotr Brożek - 21 Wojciech Łobodziński, 16 Tomáš Jirsák, 15 Junior Enrique Diaz Campbell, 17 Marek Zieńczuk - 9 Rafał Boguski, 23 Paweł Brożek

a disposizione: 1 Ilie Cebanu (12 Marcin Juszczyk) - 4 Marcin Baszczyński, 6 Arkadiusz Głowacki, 14 Przemysław Szabat - 26 Artur Rado, 28 Andre Barreto - 5 Grzegorz Kmiecik, 11 Tomasz Dawidowski, 18 Andrzej Niedzielan, 19 Patryk Małecki


FC Barcelona: 1 Victor Valdés - 20 Daniel Alves, 4 Rafael Márquez, 22 Eric Abidal, 5 Carles Puyol, 16 Sylvinho - 6 Xavi Hernández, 8 Andrés Iniesta, 15 Seydou Keita - 9 Samuel Eto'o, 14 Thierry Henry

a disposizione: 13 José Pinto (25 Albert Jorquera) -
2 Martin Caceres Silva, 3 Gerard Piqué - 21 Aleksandr Hleb, 24 Yaya Touré - 7 Eidur Gudjohnsen, 11 Bojan Krkić
scritto il 26-08-2008 da stiegl