MingaBall

Un Messico senza star affronta il Belize a Houston


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Un Messico con molti assenti quello che affronterá il Belize per l'andata del secondo turno delle qualificazioni alla Coppa Del Mondo 2010 dell'area CONCACAF.

Questa prima sfida tra Belize e Messico si giocherá al Reliant Stadium di Houston (USA) pur essendo il match casalingo del Belize.
 
Il tecnico dei messicani Jesús Ramírez, che rimarrá in carica fino ad agosto quando Sven-Göran Eriksson prenderá la guida della nazionale messicana del dopo Hugo Sánchez, ha convocato ben 23 giocatori rinunciando peró a quasi tutte le stelle internazionali come il difensore centrale del Barcellona e capitano del Messico Rafael Márquez (29 anni, 80 presenze e 9 reti in nazionale), il difensore centrale Francisco Javier Rodriguez (26, 41/2) ex Chivas de Guadalajara e neo acquisto del PSV Eindhoven, il centrocampista difensivo dello Stoccarda Pavel Pardo (31, 141/8), il centrocampista offensivo Cuauhtemoc Blanco dal 2007 in forza ai Chicago Fire (35, 97/34), il giovane talento offensivo Giovani Dos Santos (19, 5/0), ex Barcellona e neo acquisto del Tottenham Hotspur, e gli attaccanti Nery Castillo (24, 13/5) del Manchester City, Omar Bravo (28, 49/13), ex star del Deportivo Guadalajara e neo acquisto del Deportivo de La Coruña, e Guillermo Franco (31, 11/2) del Villareal.
Mancherá inoltre il centrocampista del Toluca Sergio Amaury Ponce (26, 2/0) che era stato convocato ma deve rinunciare a questo match per un infortunio.

Questi i 23 giocatori del Messico per questo primo match contro il Belize:

MESSICO:

Portieri:
Oswaldo Sanchez (34, Club Santos Laguna, 89/-)
José De Jesús Corona (27, Universidad Autonoma de Guadalajara, 7/-)
Guillermo Ochoa (22, Club America, 15/-)

Difensori:
Jonny Magallón (26, Deportivo Guadalajara, 25/2)
Ricardo Osorio (28, Stoccarda, 55/1)
Carlos Salcido (28, PSV Eindhoven, 53/4)
Aarón Galindo (26, Eintracht Francoforte, 12/0)
Patricio Araujo (20, Deportivo Guadalajara, 4/0)
Héctor Moreno (20, AZ Alkmaar, 2/0)
Adrián Aldrete (19, Morelia, 4/0)
Óscar Rojas (26, Club America, 9/0)
Julio Domínguez (20, Cruz Azul, 3/0)

Centrocampisti:
Gerardo Torrado (29, Cruz Azul, 82/4)
Luis Ernesto Pérez (27, Monterrey, 57/8)
Fernando Arce (28, Club Santos Laguna, 30/4)
Gonzalo Pineda (25, Deportivo Guadalajara, 42/1)
Andrés Guardado (21, Deportivo La Coruña, 31/4)
Antônio "Zinha" Naelson Matias (32, Toluca, 41/6)

Attaccanti:
César Villaluz (19, Cruz Azul, 7/2)
Sergio Santana (28, Deportivo Guadalajara, 9/4)
Carlos Vela (19, Arsenal London, 5/2)
Edgar Andrade (20, Cruz Azul, 0/0)
Jared Borgetti (34, Monterrey, 87/43)


Il Messico ha giocato 5 amichevoli nel 2008, pareggiando 2-2 (doppietta di Jonny Magallón) a Houston (USA) contro gli USA a febbraio, vincendo 2-1 (reti di Carlos Salcido e Pável Pardo) a Londra contro il Ghana a marzo, vicendo 1-0 (rete di César Villaluz) contro la Cina ad aprile a Seattle (USA), e in preparazione di questo incontro ha perso 1-4 (rete di Antônio "Zinha" Naelson Matias) il 4 giugno a San Diego (USA) contro l'Argentina e vinto 4-0 (doppietta di Fernando Arce e reti Andrés Guardado e Carlos Vela) a Chicago (USA) contro il Perú l'8 giugno scorso.
Il portiere Oswaldo Sanchez era stato arrestato a Chicago dopo il match contro il Perú in circostanze ancora poco chiare ma comunque dovrebbe regolarmente essere a difesa dei pali del Messico contro il Belize.


Avversario del Messico sará dunque il Belize.
Il piccolo stato (300.000 abitanti) centroamericano che confina con il Messico, trovandosi a sud della penisola dello Yucatan tra il Guatemala e il mar dei Caraibi, é l'unico stato centroamericano che ha come lingua ufficiale l'inglese e non lo spagnolo (nonostante sia ormai parlato da meno del 10% della popolazione) ed era infatti conosciuto fino agli anni '70 come Honduras britannico essendo stato per oltre un secolo colonia britannica fino all'indipendenza del 1981.
Il Belize é per questo una delle nazionali piú giovani nel panorama calcistico mondiale avendo fatto il proprio debutto ufficiale internazionale solo il 29 novembre del 1995 perdendo 0-3 in El Salvador.
Il debutto nelle qualificazioni per i mondiali avvenne in occasione della Coppa del Mondo del 1998 (fase finale in Francia) quando vennero eliminati al primo turno da Panama con uno score totale di 2-6.
Nelle qualificazioni per i mondiali di Corea e Giappone del 2002 invece il Belize ottenne il primo punto pareggiando per 0-0 contro il Guatemala.
Mentre nelle qualificazioni per Germania 2006 vennero battuti due volte per 0-4 dal Canada.
Nella Coppa UNCAF del 2007 il Belize perse tutti e 3 i match del proprio girone ma sempre di misura soccombendo 1-2 (rete di Deris Benavidez) contro i padroni di casa di El Salvador, 0-1 contro Guatamela e 2-4 (doppietta di Deon McCauley) contro il Nicaragua.
Il primo successo importante é finalmente giunto quest'anno quando nella prima fase hanno eliminato St. Kitts & Nevis vincendo 3-1 (doppietta di Deon McCauley e rete di Harrison Roches) il match di andata a Guatemala City a febbraio e pareggiando poi 1-1 (rete di Elroy Smith) il match di ritorno a Basseterre (SKN) il 26 marzo.
La nazionale si é allenata agli ordini del nuovo commissario tecnico, lo statunitense Ian Mork che ha preso la guida del Belize lo scorso primo maggio, nel centro tecnico federale di Belmopan fino a giovedí e venerdí é partita alla volta del Texas.
Nell'ultimo allenamento mancava il bomber della squadra Deon McCauley ma il giocatore é regolarmente aggregato con i 21 suoi compagni per il match di Houston.
Come preparazione a questo match hanno giocato due amichevoli contro l'Honduras e il Costa Rica perdendole entrambe ma i giocatori si sono detti molto fiduciosi di poter ben figurare in quello che per tutti loro é il match della vita.
La maggior parte dei giocatori gioca in Belize tranne il centrocampista Ryan Simpson che gioca a Panama nell'Atletico Chiriqui, i due giocatori migliori ovvero il portiere e capitano Shane Moody Orio e il bomber Deon McCauley che giocano in Costa Rica nel Puntarenas F.C., e il difensore Elroy Smith e il regista Harrison Roches che giocano nel Deportes Savio in Honduras.
Altri 3 giocatori del Belize giocano in Europa ovvero Sylvain Lyons, nel Tours in Francia, Jorge Vargas, nel Panayot Hitov in Bulgaria, e Dalton Eiley, nell'Ashton United in Inghilterra, ma non fanno parte della squadra e non hanno giocato nemmeno contro St. Kitts & Nevis e nelle ultime amichevoli.


Questa la probabile formazione:


BELIZE: Shane Moody Orio (cap.) - Trevor Lennen, David Trapp, Elroy Smith, Bernard Linarez, Albert Thurton - Ryan Simpson, Harrison Roches, Dennis Serrano, Victor Morales - Deon McCauley

a disposizione: Charlie Slusher - Ian Gaynair, Christobal Gilharry, Tyrone Pandy, Everal Trapp - Daniel Jimenez, Harrison Tasher, Deris Benavidez - Jerome James, Jerome Serano, Cristobal Gilharry
scritto il 15-06-2008 da stiegl