MingaBall

Svizzera (U21) - Georgia (U21)


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Le selezioni U21 di Svizzera (4-1-1) e Georgia (1-2-1) giocheranno questa sera (ore 19.00) allo Stadio Comunale di Cornaredo a Lugano un incontro di qualificazione al campionato europeo che si disputerà in Danimarca.

Reduce dalla fondamentale vittoria ottenuta a Trabzon davanti a 14000 spettatori, la nazionale rossocrociata U21 ha portato a 4 i punti di vantaggio nella classifica del Gruppo 2 di qualificazione nei confronti della Turchia.
Grazie al successo per 3-1 ottenuto con le reti di Valentin Stocker (2) e Shkelzen Gashi, la nazionale di Tami ha conquistato la quarta vittoria e guida la classifica con una partita in più rispetto ai turchi.
Pierluigi Tami (foto) è  il nuovo allenatore della nazionale rossocrociata Under 21 dallo scorso 12 agosto quando a Sciaffusa i rossocrociati si sono inchinati a sorpresa contro l'Estonia. Il ticinese ha preso il posto di Pierre Andrè Schurmann passato a dirigere il Neuchatel Xamax in Super League.

Dopo aver sconfitto per 4-0 la Turchia, la Georgia ha ottenuto un doppio pareggio con identico risultato (1-1) contro la Repubblica Irlandese.
Nella partita disputata venerdì scorso a Tbilisi, le due formazioni si sono fatte del male a vicenda dividendosi infine una posta che sostanzialmente non è servita a qualcuno.
Passati in vantaggio con una rete di Graham Carey all’inizio della ripresa, gli irlandesi si sono difesi bene affidando al proprio portiere Shane Redmond il compito di fermare le iniziative della squadra di Otar Gabelia capace tuttavia di andare a segno a sei minuti dal termine con Kvaratskelia.
Una traversa, colpita dall’Irlanda nei minuti di recupero, non ha modificato il risultato.
  

La formazione elvetica potrà contare per l’incontro di questa sera su alcuni rinforzi di lusso.
Pierluigi Tami ha infatti convocato l’attaccante del Bayer Leverkusen Eren Derdyok che, ottenuto il benestare dal club tedesco, potrebbe formare inedita coppia con il ticinese Mario Gavranovic del Neuchatel Xamax, il portiere del Grasshopper Yann Sommer, il difensore del Basilea Dominik Ritter e il centrocampista dello Zurigo Adrian Nikci.
Non saranno disponibili per l’incontro di Cornaredo gli squalificati Affolter, Hochstrasser, Ciarrocchi e Stocker.

Queste le probabili formazioni:

SVIZZERA: Sommer; Rolf Feltscher, Rossini, Ritter, Berardi; Lustenberger; Shaqiri, Costanzo, Frei; Gavranovic, Derdiyok

A disposizione: Fickentscher; Pavlovic, Nicki, Frank Feltscher, Gashi, Elmer 

Indisponibili: Koch, Leutwiler (infortunati), Hochstrasser, Affolter, Stocker e Ciarrocchi (squalificati)

Allenatore: Pierluigi Tami

GEORGIA: Kvaskhvadze; Tomashvili, Totadze, Daushvili, Getiashvili, Klimiashvili, Giorni, Ivanishvili, Ananidze, Okriashvili, Kvekveskiri, Kakubava

A disposizione: Tevdoradze; Khatiashvili, Nemsadze, Tchedia, Shonia, Gabedava, Kvaratskelia

Allenatore: Otar Gabelia

Arbitro: Novo Panic (BIH)

Assistenti: Mujo Tutun (BIH) e Dalibor Draskovic (BIH)

Quarto uomo: Rusmir Mrkovic (BIH)

scritto il 18-11-2009 da suisse