MingaBall

Santa Cruz rientra nel Paraguay


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Con l'importante pareggio (1-1) strappato al Monumental di Buenos Aires sabato scorso contro l'Argentina il Paraguay ha confermato la propria leadership nel girone CONMEBOL delle qualificazioni per Sudafrica 2010.
Prossimo impegno per La Albirroja é il match contro il Venezuela che si giocherá martedí sera al Defensores del Chaco di Asunción, atteso per l'occasione quasi tutto esaurito con circa 35.000 spettatori previsti.
Il Paraguay con 14 punti dopo 7 giornate (delle 18 previste) guida dunque la classifica del girone sudamericano di qualificazione mondiale.
Il Paraguay negli ultimi ha perso quasi tutti gli elementi che hanno costruito l'ossatura storica della nazionale degli ultimi 15 anni (i migliori di sempre per il Paraguay) con l'addio di José Luis Chilavert, Francisco Arce e Celso Ayala prima e di Carlos Gamarra, Roberto Acuña e José Saturnino Cardozo dopo Germania 2006.
Ciononostante la nuova generazione, capace di fregiarsi tra l'altro di uno storico argento olimpico (unica medaglia olimpica nella storia del Paraguay) ad Atene 2004, sotto la guida del nuovo tecnico argentino Gerardo "Tata" Martino sta peró dando vita da subito a risultati di alto livello.
Il cammino in questo girone di qualifcazione sudamericano per Sudafrica 2010 é iniziato con un pareggio in Perú (0-0) nell'ottobre del 2007 ed é poi proseguito con 4 vittorie consecutive culminate con il 2-0 al Brasile dello scorso 15/6.
Un eccesso di fiducia ed una giornata storta sono peró costate care al Paraguay che 3 giorni dopo lo storico successo sul Brasile é incappato nella prima sconfitta in Bolivia (2-4).
La ripresa dopo il break estivo ha peró riportato subito il Paraguay sulla buona strada ed il pareggio, certamente aiutato anche dalla buona sorte, in Argentina (1-1) é certamente un ottimo viatico per questo impegno casalingo contro il Venezuela.
Il Paraguay ha inoltre giocato 4 amichevoli negli ulitmi 3 mesi cogliendo altrettanti pareggi, contro Costa d'Avorio (1-1) e Giappone (0-0) nella Kirin Cup, e poi contro Francia (0-0) ed Arabia Saudita (1-1).
Diversi i cambi nel Paraguay rispetto al match contro l'Argentina.
Martino
deve rinunciare al difensore del Boca Juniors Julio César Cáceres ed al tornante del Wolfsburg Jonathan Santana perché entrambi sono stati squalificati per un turno per somma di cartellini gialli.
L'altro difensore del Boca Juniors Claudio Morel Rodríguez é in dubbio per un colpo subìto alla schiena.
In attacco rientra il goleador principe della squadra Roque Santa Cruz, assente contro l'Argentina come il collega Salvador Cabañas che resta ancora in dubbio per i postumi di una contrattura muscolare.

Questa la rosa attuale del Paraguay:

Portieri:
Justo Villar (31, Real Valladolid, 53/-)
Aldo Bobadilla (32, Independiente Medellín, 15/-)

Difensori:
Claudio Morel Rodríguez (30, Boca Juniors, 11/0)
Julio César Cáceres (29, Boca Juniors, 38/2)
Julio Manzur (27, Pachuca, 23/0)
Paulo Da Silva (28, Toluca, 53/3)
Carlos Bonet (30, Cruz Azul, 46/1)
Aureliano Torres (26, San Lorenzo, 16/1)
Darío Verón (29, UNAM (MEX), 17/0)

Centrocampisti:
Enrique Vera (29, América (MEX), 4/0)
Jonathan Santana (26, Wolfsburg, 10/0)
Edgar Barreto (24, Reggina, 34/2)
Cristian Riveros (25, Cruz Azul, 19/1)
Edgar Daniel González (29, Olimpia Asunción, 14/0)
Víctor Cáceres (23, Libertad, 12/0)

Attaccanti:
Salvador Cabañas (28, América (MEX), 30/5)
Roque Santa Cruz (27, Blackburn Rovers, 61/20)
Nelson Haedo Valdez (24, Borussia Dortmund, 23/7)
Dante López (25, UNAM (MEX), 20/3)
Oscar Cardozo (25, Benfica, 15/2)
Marcelo Estigarribia (20, Cerro Porteño, 3/0)



Se il Paraguay continua a guardare tutti dall'alto grazie al primato in classifica ed i suoi 14 punti per il Venezuela non si puó certo dire lo stesso visto che ultime due sconfitte contro il Cile (2-3 in casa il 19/6) ed il Perú (0-1 a Lima il 6/9) hanno portato la squadra allenata da César Farías, con 7 punti in classifica, a -3 dal quinto posto (che dará diritto allo spareggio con la quarta classifica della CONCACAF per l'ultimo posto disponibile per Sudafrica 2010).
La Vinotinto é senza dubbio la nazionale sudamericana con meno tradizione calcistica non essendosi mai qualificata per una fase finale della Coppa del Mondo ed avendo colto con i quarti di finale della passata edizione della Coppa America, organizzata in casa, il loro miglior risultato storico.
Lo scorso 6 giugno é arrivato peró un successo storico per il Venezuela che in un amichevole a Boston ha battuto per 2-0 il Brasile, primo successo storico contro la Seleção.
Negli ultimi 3 mesi il Venezuela ha giocato altre 3 amichevoli, oltre al successo sul Brasile ed ai citati insuccessi nelle qualificazioni mondiali, pareggiando contro l'Honduras (1-1) e battendo le Antille Olandesi (1-0) e la Siria (4-1).
Per questa trasferta in Paraguay il c.t. Farías non ha problemi di formazione e dovrebbe grosso modo schierare lo stesso undici sceso in campo nello scorso weekend al Monumental de La U de Lima.
L'attaccante italo-venezuelano Massimo Margiotta (11 presenze e 2 reti con la nazionale venezuelana) non é stato mai convocato dal nuovo tecnico venezuelano negli ultimi 2 anni.

Questa la rosa attuale del Venezuela:

Portieri:
Renny Vega (29, Denizlispor, 29/-)
Leonardo Morales (30, Deportivo Anzoátegui, 9/-8)

Difensori:
José Manuel Rey (33, Caracas FC, 100/8)
Jonay Hernández (29, Pontevedra, 24/0)
Pedro Boada (31, Deportivo Anzoátegui, 8/0)
Gerzon Chacón (27, Deportivo Táchira)
Juan Fuenmayor (29, Zulia FC)

Centrocampisti:
Jorge Alberto Rojas (30, Red Bulls New York, 80/2)
Miguel Mea Vitali (27, FC Vaduz, 77/1)
Leonel Vielma (30, Santa Fe de Bogotá, 57/4)
Alejandro Guerra (23, Caracas FC, 23/3)
Ronald Vargas (21, Club Brugge, 10/2)
Luis Manuel Seijas (22, Santa Fe de Bogotá, 10/0)
Tomás Rincón (20, Deportivo Táchira, 7/1)
Franklin Lucena (27, Caracas FC, 5/1)

Attaccanti:
Juan Arango (28, CD Mallorca, 76/16)
Giancarlo Maldonado (26, Atlante (MEX), 37/15)
José Torrealba (26, Kaizer Chiefs, 15/4)
Alejandro Moreno (29, Columbus Crew, 7/1)


I precedenti sono ovviamente a favore del Paraguay (13-2-2, 37-14 il conto delle reti) ma negli ultimi due incontri amichevoli giocati nel 2007 il Venezuela ha vinto 3-2 in casa l'8/9 e pareggiato 1-1 in Paraguay il 22/8. Doppio successo per 1-0 del Paraguay invece nelle qualificazioni per Germania 2006.


Queste le probabili formazioni:


Paraguay: Justo Villar - Carlos Bonet (Darío Verón), Julio Manzur, Paulo Da Silva, Aureliano Torres - Edgar Barreto, Víctor Cáceres, Cristian Riveros - Nelson Haedo Valdez - Roque Santa Cruz, Salvador Cabañas (Dante López)

a disposizione: Aldo Bobadilla - Darío Verón, Claudio Morel Rodríguez - Enrique Vera, Edgar Daniel González - Dante López, Oscar Cardozo (Marcelo Estigarribia)
 

Venezuela: Renny Vega - Gerzon Chacón, Pedro Boada, José Manuel Rey (cap.), Jonay Hernández - Tomás Rincón, Ronald Vargas (Alejandro Guerra), Jorge Alberto Rojas, Miguel Mea Vitali - Juan Arango, Giancarlo Maldonado

a disposizione: Leonardo Morales - Juan Fuenmayor - Alejandro Guerra, Leonel Vielma, Luis Manuel Seijas, Franklin Lucena - José Torrealba, Alejandro Moreno



Arbitro: Héctor Baldassi (ARG)
Assistenti: Ricardo Casas (ARG) ed Hernán Maidana (ARG)
scritto il 9-09-2008 da stiegl