MingaBall

Red Bull-LASK: una vittoria per il comando


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il LASK Linz affronta la temibile trasferta a Salisburgo per difendere la propria leadership in campionato contro i grandi favoriti per il titolo del Red Bull Salisburgo.

Il LASK guida la classifica dopo la quarta giornata con 9 punti grazie alle 3 vittorie contro Kapfenberg (1-0) ed Altach (3-1), fuori casa, e contro l'Austria Kärnten (3-2) nell'ultimo turno di campionato giocato a Linz venerdí 25 luglio.
Due vittorie in due trasferte ci presentano dunque un LASK corsaro ma le avversarie sinora affrontate sono certamente di tutt'altro spessore rispetto all'armata Red Bull che per altro in casa, sull'amico terreno artificiale della Red Bull Arena, é generalmente una schiacciasassi (6-0 al Mattersburg e 3-0 all'Altach in campionato e 7-0 al Banants nel preliminare di Coppa Uefa).
I salisburghesi sono reduci dalla trasferta in Armenia dove hanno liquidato la pratica Banants con una vittoria per 3-0 (reti di Nelisse, Ilic ed Öbster) che ha fatto seguito al 7-0 dell'andata a Salisburgo. Il Red Bull Salisburgo nel prossimo turno affronterá i lituani del Suduva.
Contro il LASK mancheranno ancora gli infortunati Tsuneyasu Miyamoto (0/0), Vladimir Janocko (4/2), Niko Kovac (5/0), e capitan Alexander Zickler (4/2), che tra l'altro sará premiato prima del match per il titolo di capocannoniere vinto nella Bundesliga 2007/08 grazie alle 16 reti messe a segno lo scorso anno.
Assenti anche Djordje Rakic (1/1 in Erste Liga con il Red Bull Juniors Salisburgo), che é con la nazionale olimpica serba, e Remo Meyer (1/0), sospeso a tempo indeterminato dal club.
Per quanto riguarda il nazionale austriaco René Aufhauser (5/0), il centrale difensivo é sempre dolorante per il problema al piede ma dovrebbe tornare disponibile per questo match.

Nel LASK Linz nessuna novitá con Markus Weissenberger (0/0) e Wendel (0/0) sempre indisponibili e coach Panadic riproporrá dunque la solita formazione vista anche domenica scorsa contro il Real Madrid (2-3) nel match per i festeggiamenti del centenario del LASK, con il ritorno di capitan Ivica Vastic (4/2) che contro il Real si era preso un meritato turno di riposo.


Queste le probabili formazioni:


FC Red Bull Salzburg: 1 Timo Ochs - 2 Laszlo Bodnar (20 Anis Boussaidi), 23 Ibrahim Sekagya, 14 Barry Opdam (28 René Aufhauser), 5 Ronald Gercaliu - 24 Christoph Leitgeb, 13 Somen Tchoyi, 26 Ernst Öbster - 29 Louis Clement Ngwat-Mahop, 9 Robin Nelisse, 11 Patrik Jezek

a disposizione:
33 Heinz Dieter Arzberger - 20 Anis Boussaidi (3 Milan Dudic, 8 Manuel Pamic) - 28 René Aufhauser, 16 Karel Pitak - 22 Sasa Ilic, 10 Johan Vonlanthen (4 Mejdi Traoui) - 21 Marc Janko


LASK Linz: 1 Silvije Cavlina - 5 Gerald Gansterer, 8 Michael Baur, 3 Niklas Hoheneder, 6 Tomasz Wisio - 19 Florian Klein, 10 Jürgen Panis, 30 Klaus Salmutter, 20 Christoph Saurer - 7 Ivica Vastic (cap.) - 9 Christian Mayrleb

a disposizione:
12 Michael Zaglmair (13 Ihsan Poyraz) - 24 Thomas Piermayr, 28 Emanuel Schreiner, 21 Davorin Kablar (29 Florian Hart) - 23 Siegfried Rasswalder, 22 Richard Wemmer (27 Ali Hamdemir, 16 Thomas Höltschl) - 18 Mario Mijatovic (14 Ante Budimir, 4 Sascha Pichler, 33 Benjamin Freudenthaler)



Arbitro: Steiner



Precedenti nella Bundesliga 2007/08 Red Bull - LASK (h=Salisburgo, a=Linz):

2:1 (h), 1:4 (a), 1:1 (a), 4:0 (h)


Attesi oltre 20.000 spettatori (3.000 da Linz) alla Red Bull Arena per questo match.
scritto il 3-08-2008 da stiegl