MingaBall

Rapid: dimenticare Cipro


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il Rapid Vienna torna di fronte al proprio pubblico dell'Hanappi Stadion per la quinta giornata di Bundesliga affrontando gli stiriani del Kapfenberg.

Per il Rapid Vienna é stata una settimana segnata dalla pesante sconfitta (0-3) a Cipro nel preliminare di Champions League contro l'Anorthosis Famagosta.
Per questo motivo il match di campionato contro il Kapfenberg assume una grande importanza soprattutto sotto l'aspetto psicologico.
I campioni d'Austria finora hanno stentato (2 risicate vittorie nelle ultime 2 di campionato) ed affrontano una neo-promossa che invece é riuscita a fermare sia l'Austria Vienna (2-2) che il Red Bull Salisburgo (1-1) anche se con il vantaggio casalingo.
Una sola trasferta per ora per i Falchi biancorossi che hanno perso nella seconda giornata a Ried 1-2.
Per quanto riguarda gli assenti nel Rapid Vienna mancheranno ancora una volta René Gartler ed Helge Payer, assenti da inizio stagione, ai quali si sono aggiunti la settimana scorsa gli infortunati Stephan Palla (0/0) e Boris Prokopic (1/0).
In dubbio il centrocampista difensivo finlandese Markus Heikkinen (5/0), che ha preso un colpo al costato, e l'attaccante Erwin "Jimmy" Hoffer (5/1), che si é fatto male al braccio a Larnaca. Hoffer in particolare lamentava molto dolore negli ultimi 2 giorni e Pacult ha dichiarato che prenderá una decisione a riguardo solo poche ore prima del match.
Per quanto riguarda il centrocampista offensivo montenegrino Branko Boskovic (4/0), che si é fatto male alla gamba destra la settimana scorsa nel finale di partita contro il Mattersburg, le sue condizioni non sono ancora buone e difficilmente Pacult lo rischierá contro il Kapfenberg.
Nel Kapfenberg mancheranno il difensore ceco Milan Fukal (0/0) e l'esterno destro Boris Hüttenbrenner (0/0), infortunati da inizio stagione, e l'esterno sinistro Robert Schellander (4/1), squalificato in seguito all'espulsione rimediata la settimana scorsa contro il Red Bull Salisburgo.
In porta dopo l'imprevisto cambio operato da coach Werner Gregoritsch la settimana scorsa dovrebbe essere confermato il 25enne Martin Eisl (1/-1) ai danni del 33enne slovacco Kamil Susko (3/-5).
Per quanto riguarda l'attacco il neo acquisto Pero Pejic (1/0) ha sostituito Arno Kozelsky (4/0) nell'ultima mezzora contro il Red Bull Salisburgo e questo cambio potrebbe verificarsi giá dal primo minuto stasera a Vienna.


Queste le probabili formazioni:


SK Rapid Wien: 25 Georg Koch - 23 Andreas Dober, 2 Mario Tokic, 3 Jürgen Patocka, 13 Markus Katzer - 8 Markus Heikkinen (22 Georg Harding), 7 Stefan Kulovits - 11 Steffen Hofmann (cap.), 17 Veli Kavlak - 9 Stefan Maierhofer, 21 Erwin Hoffer (16 Nikica Jelavic)

a disposizione: 1 Raimund Hedl (30 Andreas Lukse) - 18 Hannes Eder, 4 Martin Hiden, 6 Christian Thonhofer - 33 Marcel Ketelaer, 22 Georg Harding (27 Branko Boskovic) - 16 Nikica Jelavic


Kapfenberg SV Superfund: 36 Martin Eisl - 4 Dominique Taboga (cap.), 22 Andreas Rauscher, 30 Eric Akoto, 31 Patrick Osoinik - 8 Andreas Lienhart, 15 Patrik Siegl, 10 David Sencar, 14 Markus Felfernig - 21 Michael Liendl - 11 Arno Kozelsky (9 Pero Pejic)

a disposizione: 1 Kamil Susko (27 Manuel Reinwald) - 17 Miroslav Milosevic (2 René Pitter, 5 Radoslav Kunzo) - 6 Thomas Schönberger, 13 Stefan Erkinger, 24 Raphael Reifeltshammer (25 Michael Rabko, Manuel Schaffer) - 9 Pero Pejic, 18 Bernd Bernsteiner, 7 Herbert Wieger (16 Damon Wilson, 26 Oliver Schöpf)



Arbitro
: Robert Schörgenhofer
scritto il 2-08-2008 da stiegl