MingaBall

Panionios - Xanthi


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Alle 18.00 allo stadio di ''Neas Smirnis'' la storica squadra di Panionios ospita Xanthi in una partita fra due squadre che lotteranno fino alla fine per un posto in Europa.

Panionios e' stata la prima squadra greca a cominciare la preparazione atletica in estate per via della partecipazione alla Coppa Intertoto (eliminata dal Napoli). Si trova quindi, in teoria, un pò più avanti rispetto agli avversari ma lo deve confermare anche in pratica.

Linen, l'allenatore di Panionios, puo contare su tutti i giocatori disponibili dato che non ci sono squalificati o infortunati. La coppia d' attacco dovrebbe essere Choutos insieme a Barcoglu mentre Nikolaou e' in vantaggio rispetto a Skufalis per un posto a centrocampo.

Xanthi comincia il campionato con una grande assenza. Non c'e allenatore!! In panchina ci sara Katrakilakis (che però non ha niente a che fare con il ruolo di allenatore, infatti lui e' lo ''scouter'' di Xanthi!)

Nessun giocatore squalificato o infortunato. Unico problema per lo ''scouter'' di Xanthi il fatto che nei primi undici ci saranno ben sette volti nuovi.


Probabili formazioni:

Panionios (4-4-2) : (Linen)

Kresic, Maniatis, Maistorovic, Kutsopulos, Kontoes, Kumorzi, Nikolaou, Makos, Kiliaras, Barcoglu, Choutos 


A disposizione: Meili, Berte', Skufalis, Kapetanos, Kontis, Tzavelas, Fakinos, Lurenso


Xanthi  (4-3-3) : (Katrakilakis)

Ghispurnik, Papadimitriu, Vallas, Zuela, Giorgiopulos, Dorival, Fliskas, Naide tanter, Papas, Agali, Grzelak


A disposizione: Liberopulos, Kintana, Masiel, Poi, Labriakos, Stathakis, Kostulas, Lorefise, Suanis


Arbitro: M. Kukulakis

La tradizione dal 98 e poi: 0-2 / 4-0 / 0-0/ 2-0/ 0-3/ 1-0/ 0-0/ 0-2/ 0-2/ 3-2/
Argomenti Correlati: panionios - xanthi
scritto il 31-08-2008 da nick the greek