MingaBall

Metz - Clermont


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Assalto alla zona promozione. E' quello che il Metz cerca di fare questa sera a St Symphorien (h. 20.45) in un inusuale anticipo del giovedì valido per la 15esima giornata del campionato di Ligue 2, che torna dopo 20 giorni di sosta e prima di 5 turni che lo porteranno alla pausa invernale. Di fronte il Clermont Foot, appena sopra la linea rossa che porta alla retrocessione.

Il Metz è infatti 5° ma a un solo punto dal 2° posto grazie ai 23 punti conquistati (6-5-3, +2), gli stessi del Nantes, a una lunghezza dalla coppia Le Havre-Arles, mentre il Clermont è 13° a quota 16 (4-4-6, -1), appena 3 sopra l'Istres terz'ultimo.

METZ - 3 vittorie e 2 pari negli ultimi 5 impegni di campionato e la classifica dei granata, sensa sconfitte da 6 giornate, ha cambiato faccia, così da poter far pensare in Lorena a un ritorno nella massima serie. Settimana scorsa, poi, il passaggio del 7° turno in Coppa di Francia, un 3-1 in trasferta sul campo dei dilettanti del Jura Dolois ottenuto peraltro non senza soffrire dato che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1 e solo le reti di Johansen e Bessat ai supplementari hanno permesso la vittoria. Yvon Pouliquen approfitta comunque del buon stato fisico dei suoi e propone un gruppo al completo per l'arrivo dei rossi: Marichez, Sissoko - C. Gueye, Mutsch, Vivian, Brégerie, Borbiconi, Biancalani - Cardy, Rocchi, Pied, Bessat, Johansen, Frechaut - Bourgeois, Omotoyossi, Cissé, Mendy. A domicilio i messini hanno raccolto 17 punti e sono la seconda squadra del campionato per raccolta interna: 5 successi, un paio di pareggi e imbattibilità mantenuta. Ottimo ovviamente anche il dare-avere dei gol: 10 fatti e solo 3 concessi. Papiss Cissé è il goaleador della squadra con 6 reti.

CLERMONT - Chi invece dalla Coppa di Francia è già fuori è proprio il Clermont, eliminato dall'Yzeure (CFA) in un match terminato anche in questo caso 1-1 alla fine dei tempi regolamentari e poi assegnato ai calci di rigore. Anche in D2 resta su una debacle, quella interna col Nimes prima della sosta (0-1), che aveva interrotto una mini-serie positiva iniziata a Vannes, proseguita con l'Istres in casa e poi col pari di Tours. Solo 5 i punti contquistati in trasferta sinora, frutto di una vittoria, 2 pari e 3 sconfitte con 7 reti segnate e 10 subite. Nicolas Haquin e Mustapha Yatabaré sono i mgiliori marcatori della formazione dell'Auvegne con 4 gol a testa.

Le probabili formazioni:

METZ - Marichez - Gueye, Borbiconi, Vivian, Mutsch - Cardy, Rocchi, Mendy, Johansen, Pied - Cissé

A disposizione: Sissoko, Frechaut, Bessat, Bourgeois, Omotoyossi,

Allenatore - Yvon Pouliquen

CLERMONT - Fabre - Bockhorni, Salze, Madouni, Cellier - Benatia, Haquin, Ekobo Njoh, Chaussidière - Najih, Armand

A disposizione - Mazeyrat, Douillard, Murcy, Brahimi, Hamdani

Allenatore - Michel Der Zakarian

Argomenti Correlati: metz - clermont
scritto il 25-11-2009 da otravez