MingaBall

Lucerna - Young Boys


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Era fatale che dopo il pessimo avvio le due squadre dovessero cambiare qualcosa e, anche in Svizzera, spesso capita che siano le panchine a saltare.



Jean Daniel Gross assume ad interim la guida del Lucerna e potrà contare su un importante ritorno come quello dell'attaccante camerunese Tchouga, assente per un grave infortunio dall'8 Dicembre scorso. Per prendere confidenza con il nuovo tecnico la squadra ha disputato un'amichevole in settimana contro il Küssnacht vinta per 7-1. Sempre assenti Diarra, Kukeli, Pacar e Veskovac ai quali va aggiunta la defezione per squalfica di Gerardo Soane. Dato come incerto l'altro centrocampista (ex Grasshopper) Michel Renggli. Due giovani come Imbach (19) e l’attaccante Sorgic (18) sono stati aggregati alla prima squadra.


Prospettive diverse per Vladimir Petkovic: 'Petko' si era guadagnato sul campo il diritto alla Super League ma la dirigenza del Bellinzona ha voluto cambiare. Per lui adesso è arrivato il meritato riscatto ed un club ben più prestigioso come lo Young Boys.

Subito debutto europeo e prima vittoria contro gli ungheresi del Debreceni. La squadra ci ha messo un tempo prima di digerire il cambio di modulo (3-4-3 da 4-4-2) ma nel secondo tempo ha mostrato un buon gioco dilagando nel finale. Il tecnico non vuol sentire parlare della partenza di Varela che continua a far parte del gruppo. Ancora sssenti Doubai Schwegler, in dubbio invece Häberli.
Argomenti Correlati: tchouga - luzern - young boys - super league - gerardo soane
scritto il 17-08-2008 da lario pagello