MingaBall

Lo Sparta prova ad espugnare l'OAKA


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
In un'OAKA Spyro Louis che si annuncia quasi tutto esaurito (circa 70.000 spettatori previsti) il Panathinaikos cercherá di confermare il vantaggio acquisito con il 2-1 dell'andata contro lo Sparta Praga per accedere cosí alla fase a gruppi della Champions League.
Due i dubbi per Henk ten Cate. Il centrocampista difensivo Marcelo Mattos ancora non é al meglio ma comunque al suo posto il mozambicano Mate Junior Simão ha giocato molto bene ultimamente, autore tra l'altro del goal vittoria all'andata, e quindi non dovrebbe essere un grosso problema, mentre per quanto riguarda Giorgos Karagounis, l'esterno sinistro di centrocampo ha subìto un infortunio alla caviglia nel match infrasettimanale con la nazionale greca ed é in forte dubbio.
Al suo posto potrebbe partire il capitano della nazionale austriaca Andreas Ivanschitz nell'usuale 4-2-3-1 oppure si potrebbe vedere un 4-3-3 con Mattos o Cleyton in campo.

Lo Sparta Praga é dunque chiamato ad una piccola impresa ad Atene per passare il turno ma dopo un deludente 1-1 in campionato contro l'SK Sigma Olomouc nello scorso weekend é arrivata una tonificante vittoria per 4-1 contro l'SK Dynamo Ceské Budéjovice che ha lanciato la squadra al comando del campionato ceco con 10 punti in 4 partite.
Altra nota positiva é stata l'attacco dove il tecnico Vítezslav Lavicka ha rischierato Libor Došek al fianco di Marek Kulič ed entrambi hanno segnato.
Il difensore Michal Kadlec, autore degli altri 2 goal contro il Ceské Budéjovice, potrebbe invece lasciare lo Sparta Praga per il Bayer 04 Leverkusen dopo questo match.
Rispetto al match di andata l'unica novitá dovrebbe dunque essere Libor Došek in campo al posto di Ondrej Kušnir con una formazione piú offensiva ed identica a quella scesa in campo nello scorso weekend in campionato.


Queste le probabili formazioni:


Panathinaikos FC: 1 Mario Galinović - 19 Gabriel Rodrigues Dos Santos, 3 Jose Sarriegui Zumarraga, 24 Loukas Vintra, 31 Nikos Spiropoulos - 15 Gilberto, 23 Simão - 14 Dimitris Salpingidis, 7 Sotiris Ninis, 27 Andreas Ivanschitz (21 Giorgos Karagounis) - 9 Rodrigo Souza

a disposizione: 18 Arkadiusz Malarz (33 Orestis Karnezis) - 31 Nikos Spiropoulos, 8 Giannis Goumas, 16 Stefanos Siontis - 4 Marcelo Mattos, 21 Giorgos Karagounis, 22 Alexandros Tziolis, 29 Mikael Nilsson - 5 Ante Rukavina, 10 Cleyton, 26 Evangelos Mantzios (17 Lazaros Hristodoulopoulos, 28 Antonis Petropoulos)


AC Sparta Praha: 24 Matúš Kozáčík - 19 Petr Voríšek, 2 Tomáš Řepka, 6 Štěpán Kučera, 23 Michal Kadlec - 8 Patrik Berger, 27 Luboš Hušek, 15 Jiří Kladrubský - 9 Libor Došek, 30 Marek Kulič, 10 Miroslav Slepička

a disposizione: 29 Jaromír Blažek (1 Tomáš Grigar) - 4 Marián Had (Jan Krob) - 11 Daniel Kolář, 13 Ondrej Kušnir, 22 Martin Zeman, 25 Kamil Vacek (16 Nejc Pečnik, 20 Ondřej Kúdela, 28 Miroslav Matušovič, 32 Jakub Podaný) - 17 Jan Holenda (7 Marek Jungr, 12 Bony Wilfried, 14 Vaclav Kadlec, 21 Jiří Jeslínek)



Arbitro: Alain Hamer (LUX)
Assistenti: Francis Crelo (LUX) e Christian Holtgen (LUX)
Quarto uomo: Luc Wilmes (LUX)
Delegato UEFA: Paul Krähenbühl (SUI)
Osservatore arbitri UEFA: Zdravko Jokic (SRB)
scritto il 26-08-2008 da stiegl