MingaBall

L'Hoffenheim ad un passo da una storica promozione


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Un successo ai danni del Greuther Fürth regalerebbe all'Hoffenheim la matematica certezza della promozione in 1.Bundesliga.
Risultato impronosticabile ad inizio stagione per una squadra debuttante in 2.Bundesliga e che solo 12 anni fa era ancora in Baden-Württemberg A-Liga, la settima divisione.
Certo gli investimenti non sono mancati e il magnate Dietmar Hopp (proprietario della SAP, azienda leader nel campo dei software), con un ulteriore notevole esborso nel corso dell'ultimo mercato invernale, ha creato una squadra di ottimo livello che ora é a un passo dalla storica promozione in 1.Bundesliga.
Per il prossimo anno sono giá in corso dal 2006 i lavori per la costruzione del nuovo stadio da 30.000 posti che sostituirá quello attuale di Sinsheim-Hoffenheim (dedicato proprio a Dietmar Hopp) che ha una capienza di soli 6.350 posti.

Tornando al match contro il Greuther Fürth l'Hoffenheim non presenta novitá rispetto all'ultima uscita.
Sempre assente per squalifica la stella della squadra, il 20enne centrocampista offensivo brasiliano Carlos Eduardo (25/6 e 3 partite con il Brasile U20).
Carlos Eduardo (acquisto record dell'Hoffenheim per oltre 7 milioni di euro) sconta la sua terza ed ultima giornata di squalifica per la testata rifilata a Roda Antar nel match contro il Colonia che é stato punito dalla DFB grazie alla prova tv.
Come di consueto mancheranno anche i soliti infortunati ovvero il 19enne difensore ghanese Isaac Vorsah (19/1), che si è rotto i legamenti crociati 6 mesi fa, il 25enne difensore centrale Michael Rundio (0/0), il 35enne attaccante croato Tomislav Maric (0/0), e il 33enne esterno destro di centrocampo Matthias Keller (4/0), tutti convalescenti dopo i grossi infortuni subìti a inizio stagione.
Confermato il recupero del 25enne difensore svedese Per Nilsson (21/1), che si era fatto male contro il Carl Zeiss Jena ma che é giá tornato in campo domenica scorsa.
Confermati anche i recuperi del 20enne difensore Matthias Jaissle (24/2 e 1/0 con la Germania U20), giá in campo da 3 settimane reduce da un infortunio al ginocchio, e del 27enne centrocampista offensivo e capitano dell'Hoffenheim Selim Teber (20/3), infortunatosi al ginocchio 2 mesi fa e rientrato 10 giorni fa nel finale del match contro il Koblenz.

Nel Greuther Fürth restano indisponibili il 27enne difensore centrale bulgaro Asen Karaslavov (24/2), fuori causa da oltre un mese per un infortunio alla caviglia, e il 27enne tunisino esterno difensivo Zied Bhairi (0/0), fuori gioco da inizio stagione, tutte assenze giá note dunque.
Ancora non al meglio anche il 21enne difensore Tom Bertram (7/0 e 3/0 in Oberliga Bayern con il Greuther Fürth II e 4/0 con la Germania U20), che ha un problema al malleolo.
Recuperato invece il 24enne centrocampista difensivo Sascha Boller (1/0, 1/0 con il Greuther Fürth II in Oberliga Bayern e 17/1 con l'Hoffenheim II in Oberliga Baden-Württemberg), fermo per un mese per un infortunio alla caviglia ma giá in panchina la settimana scorsa.


Queste le probabili formazioni:


TSG 1899 Hoffenheim: 27 Ramazan Özcan - 26 Andreas Ibertsberger, 24 Per Nilsson, 5 Marvin Compper, Zsolt Löw - 21 Luiz Gustavo, 23 Sejad Salihovic - 17 Tobias Weis, 22 Francisco Copado - 29 Demba Ba, 20 Chinedu Obasi

a disposizione: 30 Thorsten Kirschbaum (1 Daniel Haas) - 3 Matthias Jaissle, 14 Christoph Janker, 11 Jochen Seitz - 15 Radek Spilacek (4 Steffen Haas) - 10 Selim Teber (12 Denis Bindnagel, 7 Dragan Paljic) - 19 Vedad Ibisevic (32 Kai Herdling, 18 Kai Hesse)


SpVgg Greuther Fürth: 27 Sascha Kirschstein - 15 Daniel Felgenhauer (cap.), 4 Marino Biliskov, 5 Jan Mauersberger, 32 Timo Achenbach - 10 Thorsten Burkhardt - 17 Stephan Schröck, 13 Martin Lanig, 23 Daniel Adlung (9 Ivo Ilicevic) - 11 Stefan Reisinger (7 Bernd Nehrig), 19 Aleksandar Kotuljac

a disposizione: 1 Stephan Loboué (24 Jens Grahl) - 37 Stefan Kleineheismann (14 Tom Bertram, 20 Robert Schellander) - 16 Juri Judt, 8 Marco Caligiuri, 9 Ivo Ilicevic, 6 Sascha Boller (18 Leonard Haas) - 7 Bernd Nehrig, 11 Stefan Reisinger, 33 Cidimar (25 Nicolai Müller)



Arbitro: Weiner (Giesen)
Assistenti: Thielert (Buchholz i.d. Nordheide), K. Fischer (Leer)

scritto il 18-05-2008 da stiegl