MingaBall

Leoben con qualche problema in difesa per la prima


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
L'esperienza del rinnovato Leoben sará il primo test in Erste Liga per il neopromosso Vöcklabruck.
Gli stiriani del Leoben si apprestano ad iniziare il proprio 17esimo campionato consecutivo di Erste Liga ma nel mercato estivo la squadra ha cambiato decisamente volto con 12 nuovi arrivi e 10 partenze tra le quali ben 8 titolari della scorsa stagione.
Per questa prima giornata di campionato il Leoben deve fare a meno del 28enne esterno difensivo Markus Briza, che deve scontare una giornata di squalifica ereditá dell'ultima di campionato della scorsa Erste Liga, del 30enne neo-acquisto,
ex difensore della nazionale austriaca, Markus Hiden, che si é incrinato una costola, del 29enne terzino destro Roland Rinnhofer, fermo dallo scorso novembre per infortunio, e del 21enne terzino sinistro Martin Gründler, anche lui fuori gioco per un infortunio.
Per il resto il tecnico Heimo Kump dovrebbe riproporre la formazione che ha battuto 2-1 (reti di Ralph Spirk e Srdjan Pavlov) l'SC Weiz (Regionalliga Mitte) venerdí scorso nell'ultima amichevole pre-campionato.

Nei padroni di casa ovviamente c'é un grande entusiasmo per questo debutto in Erste Liga e al Voralpenstadion di Vöcklabruck sono attesi almeno 4.000 spettatori per l'occasione.
L'allenatore del Vöcklabruck
Andrzej Lesiak dovrebbe riproporre la stessa formazione che ha perso 1-2 (rete di Rade Djokic) contro gli inglesi del Coventry City FC venerdí scorso nell'ultimo test pre-campionato, che ha visto i gialloverdi dell'Oberösterreich impegnati in 3 tempi da 30 minuti per un accordo voluto dal club inglese.
Il tecnico polacco ha sottolineato l'ottima prestazione fornita dai suoi nella prima ora di gara che aveva visto il Vöcklabruck andare prima in vantaggio e poi vedersi negare il raddoppio per ben due volte dai legni della porta del Coventry City.
L'apporto offensivo dei due nuovi acquisti Rade Djokic (ex Ried) e Diego Rottensteiner (ex Kapfenberg) insieme al confermato Hannes Toth dovrebbe garantire un buon rendimento per l'attacco del Vöcklabruck in Erste Liga mentre per la difesa e il centrocampo i tanti cambi effettuati nel mercato estivo necessitano probabilmente di maggiore tempo per amalgamarsi al meglio.
Va ricordato che il Vöcklabruck ha finito il trionfale campionato di Regionalliga Mitte solo il 7 giugno scorso ed é sceso in campo con i nuovi giocatori per la prima volta assieme solo il 22 giugno, cogliendo per altro un prestigioso pareggio per 1-1  contro i russi del Rubin Kazan, ed é certamente a corto di intesa, per stessa ammissione del proprio tecnico,
soprattutto a centrocampo dove si é fatta sentire l'assenza del regista della squadra Gerhard Breitenberger, passato all'Austria Kärnten, alla corte di Frenkie Schinkels, ex tecnico del Vöcklabruck fino alla scorsa primavera.


Queste le probabili formazioni:


1. FC RFE Vöcklabruck: 29 Markus Feuerfeil - 3 Thomas Winkler, 7 Michael Obermair, 14 Bernd Winkler, 6 Michael Winsauer - 30 Mario Steiner, 5 Andreas Feichtinger, 13 Peter Riedl - 8 Rade Djokic, 9 Hannes Toth, 11 Diego Rottensteiner

a disposizione: 1 Florian Kreuzwirth (22 Martin Schlögl) - 4 Marco Salvadore, 15 Thomas Laganda, 18 Marco Wieser, 23 Christoph Schösswendter - 17 Dominik Hackinger, 16 Michael Gruber, 19 Devid Stanisavljevic - 12 Christian Falk, 21 Denny Matthes


DSV Leoben: 1 Alexander Schenk - 17 Thomas Stadler, 12 Thomas Friess, 14 Bernhard  Muhr, 15 Cemil Tosun - 6 Gerald Säumel, 18 Ralph Spirk, 10 Igor Sekic - 9 Herbert Rauter, 13 Thomas Fröschl, 19 Srdjan Pavlov

a disposizione: 20 René Pösendorf (30 Alexander Gaspar) -
2 Martin Petkov, 3 Paul Hofer (21 Martin Gründler, 8 Roland Rinnhofer, 5 Markus Hiden, 23 Markus Briza) - 24 Alwin Sadean - 7 Deni Alar, 3 Anes Krivic, 22 Abuh Kanneh


Arbitro: Gerhard Grobelnik
Assistenti: Harald Ruiss e Julian Weinberger
scritto il 11-07-2008 da stiegl