MingaBall

L'Austria Vienna riparte da Okotie


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
A 4 giorni di distanza dal debutto in Bundesliga, terminato con una sconfitta per 0-1 contro il LASK Linz, il Kapfenberg cerca i suoi primi punti in campionato domenica pomeriggio nel posticipo della secondo giornata di campionato. Ospiti al Franz Fekete Stadion saranno i viola dell'Austria Vienna reduci dal pareggio casalingo per 1-1 nella prima di campionato contro l'Austria Kärnten.

Per quanto riguarda gli assenti non ci sono novitá rispetto a mercoledí per entrambe le squadre e quindi nel Kapfenberg mancheranno il difensore ceco Milan Fukal e il 22enne esterno destro Boris Hüttenbrenner e nell'Austria Vienna i centrali difensivi Michael Madl e Florian Metz.

Nell'Austria Vienna coach Daxbacher dovrebbe comunque effettuare un paio di cambi rispetto all'undici iniziale che era sceso in campo mercoledí sera contro l'Austria Kärnten visto che dopo un pessimo primo tempo la squadra nella seconda frazione di gioco ha cambiato decisamente volto con l'inserimento a centrocampo di Thomas Krammer al posto di Emin Sulimani e Philipp Netzer al posto di Matthias Hattenberger e soprattutto con l'inserimento di Rubin Okotie in attacco al posto di David Lafata.
Il 20enne attaccante si é infatti reso protagonista nella mezzora in campo facendo giocare molto meglio la squadra grazie alle sue capacitá tecnico-tattiche e rendendosi molto pericoloso in zona tiro colpendo una traversa piena, sfiorando il goal vittoria con un gran tiro parato da Schranz e soprattutto con il rigore procurato, trasformato poi da Milenko Acimovic, nato da un fallo commesso prorpio ai suoi danni.
Ovviamente a Kapfenberg Rubin Okotie dovrebbe partire titolare in attacco al fianco di Mario Bazina.
Per quanto riguarda l'attacco viola in questi giorni é giunto a Vienna Goran Drulic.
Il 31enne attaccante serbo (ex Stella Rossa Belgrado, Real Zaragoza, Lokeren ed Ofi Creta, oltre che ex nazionale serbo) é in prova e potrebbe firmare un contratto con l'Austria Vienna per rinforzare il reparto offensivo.


Queste le probabili formazioni:


Kapfenberg SV Superfund: Susko - 17 Miroslav Milosevic, 6 Thomas Schönberger, 4 Dominique Taboga, 31 Patrick Osoinik - 8 Andreas Lienhart, 15 Patrik Siegl, 13 Stefan Erkinger, 10 David Sencar - 21 Michael Liendl - 18 Bernd Bernsteiner (11 Arno Kozelsky)

a disposizione: 36 Martin Eisl (27 Manuel Reinwald) - 22 Andreas Rauscher, 32 Robert Schellander (2 René Pitter, 5 Radoslav Kunzo) - 14 Markus Felfernig, 19 Daniel Reiter (20 Boris Hüttenbrenner, 24 Raphael Reifeltshammer, 25 Michael Rabko, Manuel Schaffer) - 11 Arno Kozelsky, 7 Herbert Wieger (16 Damon Wilson, 26 Oliver Schöpf)


FK Austria Wien: 1 Szabolcs Safar - 31 Joachim Standfest, 6 Jacek Bak, 24 Franz Schiemer, 3 Xiang Sun - 27 Thomas Krammer (10 Emin Sulimani), 15 Jocelyn Blanchard (cap.), 8 Matthias Hattenberger (26 Philipp Netzer), 30 Milenko Acimovic - 19 Rubin Okotie, 22 Mario Bazina

a disposizione: 21 Robert Almer - 5 Mario Majstorovic, 4 Fernando Ariel Troyansky (2 Aleksandar Dragovic, 29 Markus Suttner) - 10 Emin Sulimani, 26 Philipp Netzer - 14 David Lafata, 20 Eldar Topic (11 Lukas Mössner, 16 Marc Sand, 28 Dragan Dimic)



Arbitro: Thomas Einweller (Tirol)
scritto il 12-07-2008 da stiegl