MingaBall

Koblenz sempre con 9 assenti


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il Koblenz cerca di rimanere imbattuto prima della pausa per gli impegni delle nazionali ospitando allo Stadion Oberwerth per la terza giornata di 2.Bundesliga il Wehen Wiesbaden.

Il Koblenz dopo aver annullato i 3 punti di penalizzazione con la vittoria per 3-0 contro il Rot-Weiß Oberhausen nella prima di campionato ha segnato il suo primo punto in classifica cogliendo un pareggio a reti bianche (0-0) nella trasferta della settimana scorsa contro l'FSV Francoforte.
Il tecnico Uwe Rapolder deve peró ancora fronteggiare una situazione infortuni molto pesante visto che sono ben 9 gli infortunati, un primato del quale il Koblenz farebbe certamente molto volentieri a meno.
Gli infortunati sono: il centrocampista Salvatore Gambino (operato al ginocchio), il terzino destro Martin Forkel (tendine d'Achille), il difensore centrale Dominique Ndjeng (spalla), il centrocampista sloveno Goran Sukalo (strappo muscolare), il centrocampista Evangelos Nessos (femore), l'ala sinistra montenegrina Ardijan Djokaj (polpaccio), l'attaccante albanese Fatmir Vata (tendine d'Achille), l'attaccante algerino Nourrédine Daham (frattura della tibia), il centrocampista offensivo montenegrino Ardijan Djokaj (problema muscolare al polpaccio) ed il giovane attaccante Tayfun Pektürk (pubalgia).

Dall'altra parte il tecnico del Wehen Christian Hock deve sempre fare a meno del difensore Torge Hollmann, che sta ancora lavorando a parte dopo l'infortunio, e dell'ala sinistra olandese Erwin Koen, fermo per un infortunio al malleolo, ma recupera il difensore centrale montenegrino Vlado Jeknic, reduce da un problema al ginocchio, cosí come Kristjan Glibo e Patrick Bick che hanno saltato un paio di allenamenti ad inizio settimana a livello precauzionale ma sono regolarmente arruolati per la trasferta a Koblenz.
Semaforo verde anche per Sanibal Orahovac che non ha giocato il test infrasettimanale di mercoledí solo per precauzione visti i suoi problemi al piede ma si é poi allenato regolarmente negli ultimi 2 giorni con la squadra.

Nei 2 precedenti dello scorso anno in 2.Bundesliga ci sono state 2 vittorie del Koblenz entrambe per 2-0 mentre negli altri 4 precedenti in Regionalliga Süd nelle stagioni 2004/05 e 2005/06 ci sono state 4 vittorie su 4 incontri per il Wehen Wiesbaden (2-1 e 6-1 in casa ed 1-0 e 2-1 a Koblenz).


Queste le probabili formazioni:


TuS Koblenz: 1 David Yelldell - 22 Du-Ri Cha, 24 Matej Mavric, 5 Branimir Bajic (cap.), 2 Frank Wiblishauser - 4 Rüdiger Ziehl, 6 Manuel Hartmann, 17 Mustafa Parmak, 16 Fabrice Begeorgi - 9 Njazi Kuqi, 35 Matt Taylor

a disposizione: 31 Marcus Rickert - 13 Marko Lomic, 18 Andreas Richter (23 Matthias Franz) - 20 Gabriel Fernandez, 25 Alassane Ouedraogo, 28 Lars Bender (27 Johannes Göderz, 30 Dominik Mader, 32 Patrick Schmidt) - 10 Emmanuel Krontiris


SV Wehen Wiesbaden: 31 Alexander Walke - 4 Dajan Simac, 5 Marko Kopilas, 16 Kristjan Glibo, 36 Madi Saidou Panandetiguiri - 30 Patrick Bick, 8 Sandro Schwarz (cap.) - 11 Banjamin Siegert, 25 Bakary Diakité, 20 Sanibal Orahovac - 13 Ronny König

a disposizione:
1 Thomas Richter (23 Marc Birkenbach) - 3 Thorsten Barg, 14 Nikolaos Nakas, 19 Ales Kokot (28 Benjamin Hübner) - 10 Hajrudin Catic, 22 Sascha Amstätter, 7 Björn Ziegenbein (18 Slobodan Lakicevic, 29 Christopher Hübner, 34 Ertan Ekiz) - 9 Dennis Schmidt, 15 Abdelaziz Ahanfouf, 33 Xie Hui



Arbitro: Holger Henschel (Braunschweig)
Assistenti: Kuno Fischer (Leer) e Bastian Dankert (Rostock)
scritto il 31-08-2008 da stiegl