MingaBall

Koblenz - Duisburg


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il Koblenz ospita il Duisburg allo Stadion Oberwerth per l'11esima giornata della 2.Bundesliga.

Il Koblenz ha finalmente mostrato una prova d'orgoglio e con il sorprendente successo sul campo del Greuther Fürth (2-1) si è riportato ad 1 punto dalla zona salvezza.
Mercoledì sera gli uomini di Rapolder erano di scena negli ottavi di DFB-Pokal sul campo dell'Hoffenheim e sono tornati a casa con un pesante 0-4.
La squadra aveva retto bene alle offensive dell'Hoffenheim per oltre 50 minuti ma negli ultimi 40 minuti nulla ha potuto e si è dovuta inchinare davanti alla maggiore qualità della squadra di casa.

Nel Koblenz restano indisponibili il difensore Oliver Laux, l'attaccante Njazi Kuqi, il difensore centrale Dominique Ndjeng (5/0), che aveva preso proprio il posto di Langen nel secondo tempo a Rostock ed è stato messo k.o. la settimana scorsa da un infortunio alla spalla, il centrocampista Johannes Göderz (pubalgia), il jolly offensivo albanese Renaldo Rama (0/0, caviglia), il centrocampsita Michael Stahl (tendine d'Achille), ed il difensore centrale ceco Martin Hudec (frattura del malleolo), che si è infortunato a Monaco ad agosto.
Pronto al rientro in campionato invece il jolly offensivo di origine greca Emmanuel Krontiris (1/0), fermo da agosto per un'ernia al disco e rientrato in campo 4 giorni fa in DFB-Pokal.

Il Duisburg negli ottavi di coppa ha fatto persino peggio perdendo 0-5 sul campo dell'Augsburg in una partita che le Zebre dovranno semplicemente cercare di dimenticare in fretta considerato il fatto che è difficile salvare qualcosa dalla partita giocata in Baviera martedì sera.
In campionato invece il Duisburg si era tirato un po' fuori dalle cattive acque battendo nello scorso weekend l'Hansa Rostock (3-1) in una partita comunque segnata più dagli episodi favorevoli che dal bel gioco.

Sono indisponibili per questa partita il bomber Sandro Wagner (5 goal ed 1 assist per lui in questo inizio di campionato), messo k.o. da un problema al ginocchio a metà settembre, il terzino Tobias Willi (operato al menisco), il terzino sinistro Alexander Meyer (ginocchio), entrambi fermi da inizio stagione, ed il centrocampista rumeno Mihai Tararache (7/3/2), fermato a fine settembre da un infortunio al menisco, mentre il centrocampista bulgaro Chavdar Yankov (6/0 ed 1/0 con la Bulgaria), che si era fratturato una mano in allenamento a fine settembre, non si è allenato negli ultimi giorni per un problema alla caviglia, e stessa cosa è accaduta all'attaccante danese Søren Larsen (7/4/2 e 2/0 con la Danimarca) che è stato fermato da un infortunio al piede sinistro dopo la partita di Augsburg.
I due sono in dubbio ed una decisione verrà presa solo domenica mattina.


Queste le probabili formazioni:


TuS Koblenz: 1 David Yelldell - 2 Martin Forkel, 4 Matej Mavrič, 12 Benjamin Lense, 27 Shqipran Skeraj - 6 Manuel Hartmann, 16 Everson (14 Rico Morack) - 20 Melinho, 28 Ervin Skela, 11 Zoltán Stieber (10 Emmanuel Krontiris) - 32 Shefki Kuqi (cap.)

a disposizione: 30 Marcus Rickert (40 Dieter Paucken) - 13 Philipp Langen, 3 Frank Wiblishauser, 14 Rico Morack - 17 Christian Müller, 18 Lars Bender, 8 Tom Geißler, 7 Johannes Rahn, 21 Aljmir Murati - 10 Emmanuel Krontiris, 19 Lucas Musculus

indisponibili: 22 Michael Stahl, 24 Oliver Laux, 9 Njazi Kuqi, 15 Dominique Ndjeng, 25 Renaldo Rama, 5 Martin Hudec, 23 Johannes Göderz (infortunati)

Allenatore: Uwe Rapolder


MSV Duisburg: 1 Tom Starke - 2 Bernd Korzynietz, 15 Frank Fahrenhorst, 4 Björn Schlicke (cap.), 28 Olivier Veigneau - 13 Adam Bodzek, 26 Chavdar Yankov - 32 Änis Ben-Hatira, 10 Christian Tiffert, 34 Kristoffer Andersen - 19 Søren Larsen

a disposizione: 18 Marcel Herzog - 3 Tiago Calvano, 14 Bruno Soares - 20 Ivica Grlić, 9 Chinedu Ede (11 Olcay Sahan) - 23 Nicky Adler, 21 Caiuby

indisponibili: 19 Søren Larsen, 26 Chavdar Yankov (in dubbio), 8 Mihai Tararache, 7 Sandro Wagner, 25 Alexander Meyer, 29 Tobias Willi (infortunati), 31 Raphael Koczor, 16 Matthias Tietz, 24 Kevin Grund, 17 Sven Theißen (con la seconda squadra)

Allenatore: Peter Neururer
scritto il 1-11-2009 da stiegl