MingaBall

Jansen debutta con l'Amburgo


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
L'Arminia Bielefeld ospita alla Schüco Arena l'Amburgo per la terza giornata di Bundesliga.

L'Arminia Bielefeld, reduce dall'1-1 a Berlino contro l'Hertha dopo il 2-2 contro il Werder Brema nella prima di campionato, deve sempre fare a meno del portiere titolare Rowen Fernandez (in riabilitazione dopo l'operazione ai legamenti del ginocchio), del terzino sinistro Tobias Rau (adduttori), del difensore centrale Andre Mijatovic (mercoledí sará operato al menisco) e dell'attaccante greco Leonidas Kampantais (in riabilitazione dopo l'operazione alla caviglia).
In dubbio il terzino destro olandese Michael Lamey (3/0), alle prese con un infezione virale.
Al suo posto potrebbe giocare Markus Bollmann con Nico Herzig in campo come centrale difensivo oppure Oliver Kirch potrebbe arretrare da centrocampo lasciando il suo posto a Robert Tesche.

Nell'Amburgo dovrebbe esserci il debutto del nuovo acquisto Marcell Jansen. Il 22enne terzino sinistro appena acquistato dal Bayern Monaco dovrebbe prendere il posto di Collin Benjamin nel quartetto difensivo di Martin Jol, difesa che riaccoglie anche il rientrante Bastian Reinhardt che si era fatto male proprio nel match contro il Bayern Monaco di Jansen nella prima di campionato.

Nel precedente dello scorso anno vinse l'Amburgo 1-0 con rete di Van Der Vaart, in totale i precedenti sono 32 con solo 5 successi dell'Arminia, 9 pareggi e ben 18 successi dell'Amburgo. Nei 16 precedenti a Bielefeld lo score é 4-6-6.


Queste le probabili formazioni:


Arminia Bielefeld: 22 Dennis Eilhoff - 20 Michael Lamey (13 Oliver Kirch / 6 Markus Bollmann), 6 Markus Bollmann (4 Nico Herzig), 31 Radim Kucera, 2 Markus Schuler - 5 Rüdiger Kauf (cap.) - 13 Oliver Kirch (32 Robert Tesche), 7 Thorben Marx - 10 Chris Katongo, 18 Artur Wichniarek, 24 Daniel Halfar

a disposizione: 28 Daniel Riemer - 4 Nico Herzig (19 Bernd Korzynietz, 17 Maik Rodenberg, 30 Nils Fischer) - 14 Jonas Kamper, 32 Robert Tesche, 25 Siyabonga Nkosi, 15 Zlatko Janjic (29 Stefan Aigner) - 11 Berat Sadik (23 Thilo Versick)


Hamburger SV: 1 Frank Rost - 20 Guy Demel, 4 Bastian Reinhardt, 5 Joris Mathijsen, 30 Collin Benjamin (7 Marcell Jansen) - 14 David Jarolim (cap.), 8 Nigel De Jong - 15 Piotr Trochowski - 27 Mladen Petric, 9 Paolo Guerrero, 11 Ivica Olic

a disposizione: 12 Wolfgang Hesl (29 Raphael Wolf) - 3 Thimotée Atouba (24 Miroslav Stepanek) - 16 Anton Putsilo, 32 Änis Ben-Hatira, 40 Dennis Aogo (31 Timo Kunert) - 21 Jonathan Pitroipa, 35 Tunay Torun (17 Macauley Chrisantus)



Arbitro: Herbert Fandel (Kyllburg)
Assistenti: Mike Pickel (Mendig) e Christian Dingert (Thallichtenberg)
Quarto uomo: Guido Kleve (Nordhorn)
scritto il 30-08-2008 da stiegl