MingaBall

Italia: i convocati per le Olimpiadi


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

I convocati dell’Italia per le Olimpiadi di Pechino 2008:

  • Portieri: Andrea Consigli (Atalanta), Salvatore Sirigu (Palermo), Emiliano Viviano (Brescia)
  • Difensori: Salvatore Bocchetti (Genoa), Andrea Coda (Udinese), Domenico Criscito (Genoa), Paolo De Ceglie (Juventus), Lorenzo De Silvestri (Lazio), Marco Motta (Udinese), Andrea Ranocchia (Arezzo)
  • Centrocampisti: Ignazio Abate (Milan), Luca Cigarini (Parma), Daniele Dessena (Parma), Claudio Marchisio (Juventus), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Antonio Nocerino (Palermo), Andrea Russotto (Treviso)
  • Attaccanti: Robert Acquafresca (Cagliari), Antonio Candreva (Udinese), Sebastian Giovinco (Juventus), Tommaso Rocchi (Lazio), Giuseppe Rossi (Villarreal)

Il 22 luglio l'Italia ha pareggiato 1-1 contro la Romania nell'ultimo test pre-olimpico e il commisario tecnico Pierluigi Casiraghi a fine gara ha comunicato la lista dei 18 giocatori più 4 riserve che venerdì sono poi partiti per la Cina.
I diciotto sono: Abate (Milan), Acquafresca (Cagliari), Bocchetti (Genoa), Cigarini (Parma), Coda (Udinese), Consigli (Atalanta), Criscito (Genoa), De Ceglie (Juventus), De Silvestri (Lazio), Dessena (Parma), Giovinco (Juventus), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Motta (Udinese), Nocerino (Palermo), Rocchi (Lazio), Rossi (Villareal) e Viviano (Brescia).
Le quattro riserve: Candreva, Ranocchia, Russotto, Sirigu.

Contro la Romania (rete di Giuseppe Rossi) gli Azzurrini di Casiraghi sono scesi in campo con il collaudato 4-3-2-1:
Viviano in porta, in difesa da destra De Silvestri, Coda, Criscito, De Ceglie; a centrocampo Marchisio, Cigarini, Nocerino, quindi Giovinco e Rossi alle spalle della punta più avanzata, Rocchi. Nella formazione di partenza mancava Montolivo, bloccato dalla febbre.
La squadra é arrivata a Pechino il 26 luglio e nella giornata di ieri, 30 luglio, é saltata il test contro una formazione locale del Guolan in quanto il comitato che si occupa della sicurezza pubblica nei territori dei Giochi Olimpici ha informato che la partita non si sarebbe giocata per non abbassare il livello di guardia per il passaggio della fiaccola Olimpica a Qinhuagdao.
Così il tecnico Casiraghi ha ripiegato su una partitella in famiglia di due tempi da 45 minuti, schierando da una parte la probabile formazione titolare e dall’altra gli altri Azzurrini con l’inserimento di Zola. Il test è finito 2-2 con gol di Russotto, Cigarini (autorete), Acquafresca e Rossi.

L'Italia é inserita nel gruppo D con Corea del Sud, Honduras e Camerun e fará il proprio debutto olimpico il 7 agosto contro l'Honduras.
scritto il 31-07-2008 da stiegl