MingaBall

Italia - Brasile: 39 anni esatti dopo la finale di Messico 70


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Italia - Brasile
Stadio: Loftus Versfeld, Pretoria (Sudafrica)
Arbitro: Benito Archundia (Messico)

Il Brasile è  molto vicino al passaggio in semifinale con 6 punti e il primo posto nel girone (reti: 7-3) e seguito da Italia (3 punti, 3-2), Egitto (3 punti, 4-4) e Stati Uniti (reti: 1-6). Proprio come nel 1982 l'Italia deve vincere per qualificarsi. Al Brasile basta un pareggio mentre l'Egitto deve provare a battere gli Stati Uniti con il più alto numero di gol possibile.

Nell'Italia Marcello Lippi sta pensando ad almeno un cambio per reparto. Dossena si gioca il posto con Grosso, Gattuso difende il suo posto da titolare dagli attacchi di Montolivo mentre Toni è favorito per la posizione di punta centrale. Camoranesi dovrebbe essere preferito a Giuseppe Rossi. Questo potrebbe essere un errore, almeno dal punto di vista scaramantico, visto che il suo omonimo Paolo Rossi "Pablito" segnò la prima tripletta (e l'ultima) subita dalla nazionale brasiliana nella storia. Ancora oggi il nome Rossi è un incubo per i brasiliani visto che la nazionale verdeoro del 1982 è considerata dai brasiliani una delle formazioni più forti della storia del calcio. Guardando indietro sono due le curiosità "storiche" di questa partita. Nel 1982 l'Italia aveva soltanto un risultato su tre a disposizione per passare in semifinale e vinse 3-2.  La seconda curiosità riguarda la data visto che proprio il 21 giugno di 39 anni fa il Brasile sconfisse l'Italia di Mazzola e Rivera in finale: 4-1.

Dopo un turno di riposo dovrebbero rientrare tra i titolari il difensore Juan e il centrocampista Elano. In difesa Maicon e André Santos sembrano aver convinto il CT Dunga e dovrebbero mantenere la loro posizione.

Probabili formazioni

Italia:
Buffon; Zambrotta, Cannavaro, Chiellini e Grosso (Dossena); De Rossi, Gattuso (Montolivo) e Pirlo; Iaquinta, Rossi (Camoranesi) e Toni.

Allenatore: Marcello Lippi

Brasile: Júlio César; Maicon, Lúcio, Juan e Kléber; Gilberto Silva, Felipe Melo, Elano e Kaká; Robinho e Luis Fabiano.

Allenatore: Dunga

Foto: Capitan Fabio Cannavaro (stasera 126a presenza in nazionale)

Argomenti Correlati: toni - elano - maicon - andré santos - juan - rossi - montolivo - dossena - grosso - cannavaro
scritto il 21-06-2009 da pentacampeao