MingaBall

Irlanda-Serbia: il debutto del Trap


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

L'amichevole tra Irlanda e Serbia che si giocherá sabato sera al Croke Park di Dublino sancirá il debutto sulla panchina dei verdi di Giovanni Trapattoni e del suo vice Marco Tardelli.

Questa la prima rosa di giocatori selezionata dal Trap:

IRLANDA:

Portieri:
Dean Kiely (37 anni, West Bromwich Albion, 9/-)
Joe Murphy (26, Scunthorpe United, 2/-)
Kieren Westwood (23, Carlisle United, 0/-)

Difensori:
Alex Bruce (23, Ipswich Town, 2/0)
Damien Delaney (26, Queens Park Rangers, 1/0)
Richard Dunne (28, Manchester City, 41/5)
Kevin Foley (23, Wolverhampton Wanderers, 0/0)
Stephen Kelly (24, Birmingham City, 11/0)
Paul McShane (22, Sunderland, 10/0)
Darren O'Dea (21, Celtic, 3/0)
John O'Shea (27, Manchester United, 46/1)

Centrocampisti:
Damien Duff (29, Newcastle United, 68/7)
Owen Garvan (20, Ipswich Town, 0/0)
Wes Hoolahan (26, Blackpool, 1/0)
Stephen Hunt (26, Reading, 11/0)
Aiden McGeady (22, Celtic, 17/0)
Stephen McPhail (28, Cardiff City, 10/1)
Liam Miller (27, Sunderland, 17/1)
Darren Potter (23, Wolverhampton Wanderers, 6/0)
Andy Reid (25, Sunderland, 26/4)
Martin Rowlands (29, Queens Park Rangers, 4/0)

Attaccanti:
Glenn Whelan (24, Stoke City, 1/0)
Kevin Doyle (24, Reading, 16/5)
Robbie Keane (27, Tottenham Hotspur, 79/32)
Andy Keogh (22, Wolverhampton Wanderers, 6/1)
Shane Long (21, Reading, 8/3)
Daryl Murphy (25, Sunderland, 5/0)
Sean Scannell (17, Crystal Palace, 1/0)

Per il match contro la Serbia é indisponibile il 29enne centrocampista del QPR Martin Rowlands che si é infortunato mentre dovrebbero debuttare dal primo minuto il 26enne terzino sinistro del QPR Damien Delaney e il 24enne centrocampista offensivo dello Stoke City Glenn Whelan.
Il prossimo impegno dell'Irlanda, che é inserita nello stesso gruppo dell'Italia per le qualificazioni ai prossimi mondiali sudafricani, sará al Craven Cottage di Londra il 29 maggio contro la Colombia.


Questa invece la rosa dei convocati della Serbia che il c.t. Miroslav Đukić ha selezionato per le amichevoli con Irlanda, Russia e Germania che si giocheranno rispettivamente il 24, il 28 e il 31 maggio:

SERBIA:

Portieri:
Vladimir Stojković (24 anni, Sporting CP Lisbona (POR), 15 presenze in nazionale)
Vladimir Dišljenković (26, Metalurh Donetsk (UCR), 1/-)
Damir Kahriman (23, Konyaspor (TUR), 1/-)

Difensori:
Antonio Rukavina (24, Borussia Dortmund (GER), 9/0)
Pavle Ninkov (23, Stella Rossa Belgrado (SRB), 1/0)
Marjan Marković (26, Dinamo Kiev (UCR), 15/0)
Gojko Kačar (21, Hertha Berlino (GER), 2/0)
Branislav Ivanović (24, Chelsea (ING), 10/1)
Nemanja Vidić (26, Manchester United (ING), 29/2)
Slobodan Rajković (19, PSV Eindhoven (OLA), 0/0)
Ivica Dragutinović (32, Siviglia (SPA), 38/0)
Aleksandar Luković (25, Udinese (ITA), 9/0)
Aleksandar Kolarov (22, Lazio (ITA), 0/0)

Centrocampisti:
Dejan Stanković (29, Inter (ITA), 73/13)
Nenad Kovačević (27, RC Lens (FRA), 24/0)
Milan Smiljanić (21, Espanyol (SPA), 4/1)
Dejan Milovanović (24, Stella Rossa Belgrado (SRB), 0/0)
Saša Ilić (30, Red Bull Salisburgo (AUT), 37/6)
Zoran Tošić (20, Partizan Belgrado (SRB), 6/0)
Zdravko Kuzmanović (20, Fiorentina (ITA), 9/2)
Stefan Babović (21, FC Nantes (FRA), 2/0)
Boško Janković (24, Palermo (ITA), 12/3)

Attaccanti:
Nikola Žigić (27, Valencia CF (SPA), 28/12)
Marko Pantelić (29, Hertha Berlino (GER), 15/1)
Danko Lazović (25, PSV Eindhoven (OLA), 20/6)
Ranko Despotović (25, Rapid Bucarest (ROM), 1/0)
Milan Jovanović (27, Standard Liegi (BEL), 6/1)


Una rosa dunque molto ampia visto il triplice impegno della Serbia in una settimana.
Molti giocatori peró non sono al momento disponibili per impegni con i propri club, Dejan Stanković per esempio é ancora impegnato con l'Inter per la finale di Coppa Italia, o per infortuni.
Ovviamente anche il difensore centrale del Manchester United Nemanja Vidić, reduce dalla finale di Champions League, non sará della partita in questo primo impegno contro l'Irlanda.
Il bomber della Jupiler League Milan Jovanović proprio a causa di un infortunio é stato costretto a rinunciare alla convocazione e il 25enne attaccante del Rapid Bucarest Ranko Despotović é stato convocato al suo posto.
Formazione molto giovane quindi quella che affronterá l'Irlanda a Dublino sabato sera.
Aleksandar Kolarov, Branislav Ivanović, Antonio Rukavina, Stefan Babović, Milan Smiljanić e Boško Janković sono tutti reduci dalla Serbia U21 che raggiunse la finale del Campionato Europe Under 21 dello scorso anno.



Queste le probabili formazioni:


EIRE:
Dean Kiely - Stephen Kelly, Richard Dunne, Paul McShane, Damien Delaney - Damien Duff, Liam Miller, Glenn Whelan, Stephen Hunt - Robbie Keane, Kevin Doyle

Србија: Vladimir StojkovićAntonio Rukavina, Branislav Ivanović, Ivica Dragutinović (cap.), Aleksandar KolarovBoško Janković, Milan Smiljanić, Zdravko Kuzmanović, Stefan BabovićDanko Lazović, Nikola Žigić

a disposizione:
Damir Kahriman - Marjan Marković, Slobodan Rajković, Nemanja Vidić - Gojko Kačar - Nenad Kovačević, Saša Ilić - Marko Pantelić, Ranko Despotović

scritto il 24-05-2008 da stiegl