MingaBall

Il Wehen cerca di sfatare il tabú casalingo


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Oggi alla Brita Arena di Wiesbaden andrá in scena il primo incontro della storia tra Duisburg e Wehen.

I padroni di casa del Wehen hanno una sola vittoria al loro attivo nelle ultime 5 partite casalinghe, ovviamente considerando anche il finale della passata stagione, ed hanno inizato la stagione con una sconfitta per 1-2 ad Aachen.
Il tecnico del Wehen Christian Hock deve fare a meno di 3 giocatori: il difensore centrale montenegrino Vlado Jeknic, che ha un problema al ginocchio, il difensore Torge Hollmann, che sta ancora lavorando a parte dopo l'infortunio, e l'ala sinistra olandese Erwin Koen, fermo per un infortunio al malleolo.

Nel Duisburg coach Rudi Bommer deve rinunciare al terzino sinistro Alexander Meyer (ginocchio), al centrocampista difensivo Adam Bodzek (schiena), all'esterno destro difensivo Tobias Willi (legamenti del ginocchio sinistro), tutti giá assenti contro l'Hansa, e al difensore Fernando Avalos, squalificato.


Queste le probabili formazioni:


SV Wehen Wiesbaden: 31 Alexander Walke - 4 Dajan Simac, 5 Marko Kopilas, 16 Kristjan Glibo, 36 Madi Saidou Panandetiguiri - 30 Patrick Bick, 8 Sandro Schwarz (cap.) - 11 Banjamin Siegert, 25 Bakary Diakité, 20 Sanibal Orahovac - 13 Ronny König

a disposizione:
1 Thomas Richter (23 Marc Birkenbach) - 3 Thorsten Barg, 14 Nikolaos Nakas, 19 Ales Kokot (28 Benjamin Hübner) - 10 Hajrudin Catic, 22 Sascha Amstätter, 7 Björn Ziegenbein (18 Slobodan Lakicevic, 29 Christopher Hübner, 34 Ertan Ekiz) - 9 Dennis Schmidt, 15 Abdelaziz Ahanfouf, 33 Xie Hui


MSV Duisburg: 1 Tom Starke - 14 Serge Branco, 32 Markus Brzenska, 4 Björn Schlicke - 5 Mounir Chaftar - 10 Cédric Makiadi, 20 Ivica Grlic (cap.), 8 Mihai Tararache, 21 Chinedu Ede - 19 Dorge Rostand Kouemaha, 7 Sandro Wagner

a disposizione: 18 Marcel Herzog (26 Sven Beuckert) - 3 Tiago, 28 Olivier Veigneau (22 Pablo Caceres) - 15 Grégory Christ, 6 Olcay Sahan, 30 Maicon (11 Christian Tiffert, 17 Mirko Boland) - 16 Nicky Adler (9 Ibrahim Salou, 23 Simon Terodde, 27 Valentine Atem)



Arbitro: Dr. Brych (München)
Assistenti: Achmüller (Freyung) ed Ostheimer (Petersthal)
scritto il 24-08-2008 da stiegl