MingaBall

Il corsaro Leoben cerca di scardinare la Untersberg Arena


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
In una edizione della Erste Liga che sta mostrando sinora una grossa predominanza del fattore campo i neopromossi del Grödig non sono stati certo da meno e con 2 vittorie su 2 in casa hanno conquistato tutti e 6 i punti che attualmente li pongono a centro classifica ad 1 solo punto dal secondo posto.
La squadra di Heimo Pfeiffenberger, dopo la pesante sconfitta della settimana scorsa contro la capoclassifica Wacker Innsburck (1-3 con rete di Thiago De Lima Silva), torna dunque nella piccola Untersberg Arena cercando di continuare la striscia di risultati positivi tra le mura amiche dopo il 2-0 infilitto all'Austria Lustenau ed il 2-1 all'Admira Wacker (al momento le ultime due in classifica nella Erste Liga).
Il Grödig spera ovviamente che si risvegli il bomber Diego Viana (4/4), capocannoniere del campionato ma a secco ad Innsbruck, ed in settimana ha implementato la sua rosa con due giovani di belle speranze, prendendo in prestito il 20enne esterno sinistro Dominik Pürcher dallo Sturm Graz (1 presenza quest'anno con lo Sturm Graz II in Regionalliga Mitte) ed il 21enne centrocampista offensivo Coskun Kayhan dal Rapid Vienna (20/9 lo scorso anno in Regionalliga Ost con il Rapid Vienna II).
Nelle fila del Grödig sono assenti 2 difensori per questa partita contro il Leoben: il 23enne Thomas Gröbl e il 18enne Patrick Zadrazil, entrambi comunque giá assenti per i rispettivi infortuni da inizio campionato.

Per il Leoben si chiude oggi a Grödig quindi il tour che li ha visti affrontare tutte le 3 neopromosse nelle prime 5 giornate di campionato.
Un pareggio a reti inviolate nella prima di campionato a Vöcklabruck ed una vittoria per 2-1 (reti di Thomas Fröschl e Srdjan Pavlov) la settimana scorsa in casa contro l'SKN St. Pölten, sono i precedenti con le altre 2 neopromosse.
Con la vittoria per 2-1 a Vienna contro l'Austria Vienna Amateure nella terza giornata il Leoben si presenta dunque sulle ali di due successi consecutivi che lo hanno riportato al secondo posto in classifica e con un record esterno ancora immacolato che li pone al momento come la miglior squadra in trasferta del campionato insieme al insieme al Wacker Innsbruck.
Per questa trasferta a Grödig coach Heimo Kump deve fare a meno sempre dei soliti 3 infortunati ovvero Ralph Spirk (1/0), centrocampista difensivo titolare infortunatosi nel finale di partita della prima giornata di campionato, il terzino sinistro Martin Gründler (0/0), assente da inizio campionato, ed il 18enne attaccante bosniaco Anes Krivic (0/0), che si é sottoposto il mese scorso ad un'operazione ai legamenti crociati del ginocchio e ne avrá fino a fine anno.


Queste le probabili formazioni:


SV Scholz Grödig: 28 Simon Manzoni - 23 Georg Seidl, 13 Torsten Knabel, 5 Thomas Pfeilstöcker, 27 Florian Hirsch - 19 Milan Rasinger, 21 Thomas Günther Eder, 7 Dietmar Berchtold, 22 Manuel Kerhe - 9 Diego Viana, 17 Thiago De Lima Silva

a disposizione: 1 Benjamin Kramer (31 Florian Kohler) - 6 Manuel Wallner, Dominik Pürcher - 29 Lukas Schubert, 30 Michael Perlak, Coskun Kayhan, 10 Erwin Keil (14 Sandro Alicehajic) - 11 Daniel Kastner, 20 Philipp Scherz, 16 Tobias Rieser (8 Wolfgang Griessner)


DSV Leoben: 1 Alexander Schenk - 17 Thomas Stadler, 12 Thomas Friess, 14 Bernhard Muhr, 23 Markus Briza - 6 Gerald Säumel, 11 Gernot Suppan, 10 Igor Sekic - 9 Herbert Rauter, 13 Thomas Fröschl, 19 Srdjan Pavlov

a disposizione: 20 René Pösendorf (30 Alexander Gaspar) -
15 Cemil Tosun, 5 Markus Hiden, 2 Martin Petkov (3 Paul Hofer, 8 Roland Rinnhofer) - 24 Alwin Sadean - 22 Abuh Kanneh (7 Deni Alar)



Arbitro: Thomas Gangl (Voralberg)
scritto il 8-08-2008 da stiegl