MingaBall

Guida al campionato greco 2008-2009 (AEK - PAOK)


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Pochi giorni prima dell' inizio del campionato e' esplosa la notizia-bomba all'AEK. Il suo presidente Nikolaidis (ex giocatore AEK, Atletico M.) ha annunciato che alla fine dell' anno lascierà la societa. E come se non bastasse, arriva  anche la clamorosa notizia che la stella della squadra, il brasiliano Rivaldo, lascia subito la squadra a causa di una super offerta dall' Uzbekistan.

Da otto anni la squadra ateniese non cominciava la stagione con un allenatore greco al suo comando. Si tratta del giovane G.Donis  che ha un solo obiettivo: vincere lo scudetto dopo 14 anni di astinenza.

Il suo ruolo e' difficile specialmente dopo le notizie dell'ultimo minuto. Il nuovo tecnico ha salutato in totale 17(!) giocatori (tra i quali elementi importanti come Limperopoulos, Dellas, Papastathopoulos). Si e' rinforzata però con giocatori di valore indiscutibile.

I suoi acquisti sono : Scoco(argentino A), Maistorovic (svedese D), Saha(argentino P), Burns(australiano C), Ricca (greco C), Gentsoglou(greco C), Juanfran(spagnolo D), Basinas (greco C), Kyrgiakos(greco D)

La rosa attuale e' la seguente.

PORTIERI: Saha, Maho, Arampatzis

DIFENSORI: Ramos, Geraldo Alves, Maistorovic, Alexopoulos, Juanfran, Koutromanos, Georgeas,Kyrgiakos

CENTROCAMPISTI: Kafes, Basinas, Pliatsikas, Ricca, Lagos, Burns, Zorbas, Hetemai, Gkentsoglou

ATTACANTI: Edinio, Mantuca, Blanco, Scoco, Pavlis

Lo stadio è l' OAKA, con una capacità di 65.000 spettatori (in comune con Panathinaikos)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PAOK e' una delle tre squadre di Salonicco. E' famosa prima di tutto per l'ambiente che creano i suoi tifosi allo stadio di Toumba.

Due anni fa la societa ha rischiato il fallimento. Dopo che diversi presidenti hanno promesso tanto e realizzato poco e' arrivato Zagorakis (ex giocatore ) a dare una speranza alla tifoseria di PAOK. Uomo simbolo per il PAOK, che nel club ha solo amici, e' il nuovo presidente della squadra.

Il suo primo obiettivo lo scorso anno era quello di diminuire i debiti della societa. Per questo a livello agonistico la squadra ha fatto una delle sue peggiori stagioni arrivando appena nona.

L'allenatore e' il portoghese Fernando Santos per il secondo anno consecutivo (la differenza e' che l'anno scorso era arrivato alla seconda giornata e non aveva fatto la preparazione atletica ed i trasferimenti al contrario di quest'anno).

Per quest'anno ci sono le premesse che le cose vadano per il meglio. La gente ha risposto all'invito di Zagorakis e gli abbonamenti che sono arrivati a quota 18.000 (record assoluto per PAOK) e la societa si e' mossa con molta cautela nel mercato facendo ottimi acqusti. Ecco la situazione:

Chalkias (greco P), Anastasakos (greco A), Ivic (serbo C), Bakayoko (ivoriano A), Contreras (cileno D), Marcos Antonio (brasiliano D), Vierinia (portoghese C), Muslimovic (bosniaco A), Darlas (greco D), Pablo Garcia (uruguano C), Bizera (uruguano D)

La rosa attuale e' la seguente.

PORTIERI: Chalkias, Glykos, Rizos

DIFENSORI: Arampatzis, Konstadinidis, Marcos Antonio, Darlas, Malezas, Contreras, Snaucer, Bizera

CENTROCAMPISTI: Pablo Garcia, Sergio Conseisao, Iliadis, Vierinia, Georgiou, Ivic,Vaghelis, Veron Riccardo, Lakis, Balafas

ATTACANTI: Anastasakos, Bakayoko, Muslimovic, Athanasiadis

Lo stadio del PAOK e' la Toumba che puo ospitare 28.000 spettatori
Argomenti Correlati: aek - paok
scritto il 26-08-2008 da nick the greek