MingaBall

Greuther Fürth - Karlsruhe


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Il Greuther Fürth ospita il Karlsruhe al Playmobil Stadion per la 17esima giornata della 2.Bundesliga.

Retrocesso lo scorso maggio dalla Bundesliga il Karlsruhe si trova al 12esimo posto in classifica con 21 punti dopo 16 giornate. Certamente non la classifica che ci si attendeva da una della maggiori candidate alla promozione.
Dopo i due successi contro Koblenz (2-1) ed Ahlen (3-1) il KSC la settimana scorsa ha perso in casa contro il Duisburg (0-1).
Match deciso dalla punizione di Grlić al 22' con un KSC incapace di organizzare una reazione particolarmente incisiva e decisamente impreciso sotto porta anche per merito di un ottimo Starke.

Il Greuther Fürth ha invece interrotto una serie nera di 4 sconfitte consecutive proprio nella partita più impensabile.
La settimana scorsa infatti i Kleeblätter erano di scena sul campo di un St. Pauli in grande forma e per di più i bavaresi erano a dir poco incompleti con un paio di assenze decisamente di peso.
Gli amburghesi erano per altro passati in vantaggio al 41' con l'ex Takyi e si erano portati sul 2-0 al 66' con Hennings. A quel punto non sembravano esserci speranze per gli ospiti ed invece Sami Allagui all'82' e Sebastian Ghasemi-Nobakht al 92' hanno regalato un pari insperato alla truppa di Möhlmann.
Grande gioia alla fine per il Greuther Fürth e delusione nei padroni di casa ma per Möhlmann resta tanto da lavorare visto che comunque la squadra non ha certo espresso una performance di livello con errori in ogni dove a partire dal portiere Stephan Loboué che in genere è una sicurezza ed invece ad Amburgo era decisamente in giornata no.

In settimana un po' in tutta la Germania ci sono stati problemi per le varie squadre per allenarsi ed in particolare il Greuther Fürth ha potuto allenarsi solo una volta nel proprio stadio ed un paio di volte su un campo sintetico oltre ai lavori in palestra.

Per questa sfida contro il Karlsruhe mancherà il centrocampista offensivo Youssef Mokhtari (13/3/1), alle prese da diversi giorni con una brutta forma influenzale.

Nei bavaresi inoltre restano sempre indisponibili il regista offensivo della squadra Leonhard Haas (8/1/4 e 2/0 con il Greuther Fürth II), in riabilitazione dopo l'infortunio al tendine d'Achille, l'esterno sinistro Edgar Prib (11/1/5), alle prese da fine ottobre con un infortunio alla caviglia, il difensore centrale bulgaro Asen Karaslavov (6/0), costretto ad un'operazione per un infortunio al ginocchio a metà settembre, il terzino sinistro Christian Rahn (35/0/10 lo scorso anno con l'Hansa Rostock), k.o. fino a fine anno per un problema alla cartilagine di un ginocchio, il portiere bosniaco Jasmin Fejzić (1/- con il Greuther II), fermo da fine novembre per un infortunio al menisco, ed il centrocampista difensivo Thomas Wörle (12/0 lo scorso anno), fermo da mesi per un problema di immunodeficienza.

Rientrano invece dopo un turno di squalifica il terzino destro Stephan Schröck (16/0/1) e l'ala destra Bernd Nehrig (16/3/3).

Diversi i problemi per il Karlsruhe.
In settimana si è fermato per via dell'influenza il difensore centrale croato Dino Drpić (14/0/1) che è in forte dubbio per questa partita.
Il centrocampista difensivo Michael Mutzel (13/0/0) è stato invece fermato per un turno dal giudice sportivo.
Problemi in settimana anche per il capitano Alexander Iashvili (16/3/1 e 2/0/0 con la Georgia) ed il terzino sinistro Andreas Schäfer (18/0/0), entrambi alle prese con l'influenza, ed il giovane esterno sinistro Michael Blum (11/2/1 ed 8/0/1 con il KSC II), che ha preso un colpo in allenamento.
I tre sono comunque regolarmente partiti per Fürth e dovrebbero giocare.

Dalla settimana scorsa mancano il difensore centrale Matthias Langkamp (10/2/0), che resterà fuori per almeno fino a febbraio per un infortunio piuttosto grave al tendine d'Achille, ed il jolly difensivo Timo Staffeldt (13/0/1), fermato da un infortunio alla caviglia.
Inoltre il KSC deve sempre fare a meno dei 3 infortunati di lunga data ovvero l'ala Christian Timm (12/2/1), fermo da fine ottobre per un infortunio al ginocchio, del centrocampista italo-tedesco Massimilian Porcello (15/4 lo scorso anno), che si è rotto il crociato durante la preparazione estiva, e del centrocampista francese Gaëtan Krebs (5/1/0), fermato da un infortunio al ginocchio ad inizio settembre.

1-3 e 3-1 gli ultimi due precedenti giocati a Fürth in 2.Bundesliga (datati 3 e 4 anni fa). 6-2-4 (17-15) il bilancio complessivo a favore dei padroni di casa.


Queste le probabili formazioni:


SpVgg Greuther Fürth: 1 Stephan Loboué - 17 Stephan Schröck, 5 Jan Mauersberger, 4 Marino Biliškov (cap.), 6 Kim Falkenberg - 33 Marco Caligiuri - 7 Bernd Nehrig, 8 Stephan Fürstner, 27 Nicolai Müller - 22 Sami Allagui, 9 Christopher Nöthe

a disposizione: 26 Max Grün - 34 Marius Strangl, 20 Martin Meichelbeck - 21 Sebastian Ghasemi-Nobakht, 25 Ante Serdarušić - 11 Dani Schahin, 23 Marco Sailer, 36 Sercan Sararer

indisponibili:
16 Youssef Mokhtari (ammalato), 13 Mirko Hrgović (licenziato), 24 Thomas Wörle (ammalato), 15 Jasmin Fejzić, 14 Edgar Prib, 18 Leonhard Haas, 3 Asen Karaslavov, 30 Christian Rahn (infortunati), Stefan Kleineheismann, 31 Yannick Kakoko (con la seconda squadra)

Allenatore: Benno Möhlmann


Karlsruher SC: 31 Markus Miller - 5 Christian Demirtas, 24 Sebastian Langkamp, 33 Dino Drpić (4 Godfried Aduobe), 11 Andreas Schäfer - 4 Godfried Aduobe (13 Ole Schröder), 22 Marco Engelhardt - 28 Lars Stindl, 25 Michael Blum - 10 Anton Fink, 9 Alexander Iashvili (cap.)

a disposizione: 29 Kristian Nicht - Matthias Zimmermann - 13 Ole Schröder, 15 Lukas Rupp, 15 Sebastian Rutz - 30 Niklas Tarvajärvi, 18 Macauley Chrisantus, Daniele Toch

indisponibili: 33 Dino Drpić (in dubbio), 8 Michael Mutzel (squalificato), 17 Timo Staffeldt, 23 Matthias Langkamp, 7 Christian Timm, 21 Gaëtan Krebs, 10 Massimilian Porcello (infortunati), 1 Jean-François Kornetzky, 26 Matthias Cuntz, Thomas Konrad, 19 Serhat Akin, 27 Patrick Dulleck, Simon Zoller (con la seconda squadra)

Allenatore: Markus Schupp
scritto il 19-12-2009 da stiegl