MingaBall

FBK Kaunas in emergenza


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

I lituani dell'FBK Kaunas, che potrebbero diventare la prima squadra baltica a qualificarsi per la fase a gruppi della Champions League, non si presentano al meglio delle loro forze per questo match di ritorno contro l'Aalborg nell'ultimo turno preliminare di Champions League.
Dopo la clamorosa quanto meritata eliminazione del Rangers Glasgow nel secondo turno preliminare l'FBK Kaunas ha rinviato entrambi gli incontri di campionato previsti in queste 2 settimane (contro l'Ekranas e il Vetra) e si é concentrato completamente su questo doppio confronto contro l'Aalborg ma il fortino lituano nel match di andata ha retto solo per 71 minuti e i 2 goal subiti si aggiungono ad una situazione attuale non ottimale per questo match di ritorno.
Il portiere titolare Marian Kello é andato a rinforzare la seconda squadra di Romanovas, l'Heart of Midlothian in Scozia.
Al suo posto dovrebbe giocare l'argentino Esteban Javier Dreer con Eduardas Kurskis, reduce da una lunga inattivitá, come seconda opzione.
Altra assenza molto importante é quella del regista brasiliano Rafael Rodrigues Ledesma che si aggiunge a quella del capitano e leader della difesa Tomas Kančelskis, giá assente nel match di andata.
Capitan Kančelskis, reduce da un infortunio, ha provato ad allenarsi negli ultimi giorni ma i dolori sono persistenti e molto difficilmente potrá guidare i suoi contro l'Aalborg.
Nella squadra lituana é rientrato, sempre dagli scozzesi dell'Hearts, il centrocampista Kęstutis Ivaškevičius ma non é registrato nelle liste UEFA e non potrá dunque giocare questo match.
Unica nota positiva é dunque il rientro in difesa del titolare Irmantas Zelmikas assente all'andata per squalifica.

L'Aalborg potrebbe diventare la prima squadra danese a qualificarsi due volte per la fase a gruppi della Champions League ed il sogno é ormai ad un passo grazie ai due goal segnati negli ultimi 19 minuti del match di andata.
Ciononostante l'impegno non sará dei piú agevoli anche perché la squadra campione di Danimarca in campionato non ha mostrato una forma particolarmente brillante. Al momento infatti l'Aalborg é decimo in classifica con 4 punti conquistati nei primi 5 match della Superliga danese e con un distacco di 8 punti dalla leader Odense che li ha battuti 3-0 a domicilio nell'ultimo incontro disputato il 17 agosto.
Nell'ultimo weekend quindi nessun impegno per i danesi con il difensore Michael Jakobsen ed il centrocampista Thomas Enevoldsen gli unici ad essere scesi in campo con la nazionale Under 21 che ha giocato contro i parietá islandesi lo scorso mercoledí.
Nessuna novitá di rilievo nella squadra rispetto al match di andata e il tecnico Bruce David Rioch dovrebbe schierare una formazione molto simile a quella vista ad Aalborg.
Molto probabile comunque un assetto piú cauto e nel probabile 4-5-1 il polacco Marek Saganowski sarebbe l'unica punta e l'altro attaccante Jeppe Curth, a segno all'andata, giocherebbe come ala.


Queste le probabili formazioni:


FBK Kaunas: 12 Esteban Javier Dreer - 2 Nerijus Radzius, 6 Nukri Manchkhava, 4 Pascal Mendy, 15 Irmantas Zelmikas, 25 Mantas Fridrikas - 13 Vytautas Lukša, 3 Adrian Mrowiec - 7 Linas Pilibaitis, 26 Marius Cinikas - 10 Mindaugas Grigalevičius

a disposizione: 22 Eduardas Kurskis (1 Laurynas Vertelis, 33 Aurimas Dubičkas) - 18 Mindaugas Bagužis (20 Marius Soblinskas, 23 Dainius Kunevičius, 34 Vytautas Andriuškevicius) - 14 Vygantas Zubavičius, 24 Tomas Miklinevičius (29 Rogerio de Almeida Florindo Dos Santos, 35 Audrius Burzdžius, 36 Mindaugas Strauka) - 17 Nerijus Valskis, 27 Bojan Mamic, 21 Arturas Rimkevicius (9 Aivaras Laurišas)


AaB Aalborg BK: 1 Karim Zaza - 16 Kasper Bøgelund, 2 Michael Jakobsen, 6 Steve Olfers, 3 Martin Pedersen - 8 Andreas Johansson, 21 Kasper Risgård, 9 Thomas Augustinussen (cap.), 23 Thomas Enevoldsen, 14 Jeppe Curth - 10 Marek Saganowski

a disposizione: 30 Kenneth Nielsen - 4 Michael Beauchamp, 31 Lasse Nielsen (25 Kasper Nordstrom) - 7 Anders Due, 18 Caca (24 Jens-Kristian Sørensen, 36 Daniel Christensen) - 20 Simon Braemer, 32 Ronnie Schwartz (15 Siyabonga Nomvethe, 26 Jacob Nordstrom, 27 Patrick Kristensen, 28 Emil Haucke)



Arbitro: Pedro Proença (POR)
Assistenti: Jose Tiago Garcias Bolinhas Trigo (POR) e Sergio Lacroix (POR)
Quarto uomo: Joao Carlos Santos Capela (POR)
Delegato UEFA: Pekka Hämäläinen (FIN)
Osservatore degli arbitri UEFA: Sergey Zuev (RUS)

scritto il 27-08-2008 da stiegl