MingaBall

Cottbus contro la bestia nera Dortmund


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Allo Stadion der Freundschaft l'Energie Cottbus sfida la propria bestia nera Borussia Dortmund. I gialloneri hanno infatti vinto tutti e 5 i precedenti incontri a Cottbus (2-0 il 16/2/08, 3-2 il 15/10/06, 4-0 il 14/12/02, 2-0 il 27/10/01 e 4-1 il 18/8/2000).

Il Cottbus, dopo il 3-0 al Tennis Borussia Berlino nel primo turno di DFB-Pokal, ha iniziato male la stagione con un'amara sconfitta casalinga (0-3) contro l'Hoffenheim. La sorprendente neopromossa si é confermata comunque una squadra da rispettare ed al momento é l'unica squadra con 2 vittorie dopo le prime due giornate. Il Cottbus é riuscito poi a cogliere un buon pareggio la settimana scorsa ad Hannover (0-0).
La partita di Hannover ha peró privato Bojan Prasnikar del terzino sinistro Daniel Ziebig (3/0) visto che il giocatore é stato espulso per doppia ammonizione e dovrá quindi scontare un turno di squalifica.
L'assenza di Ziebig non é l'unica preoccupazione per Prasnikar riguardo l'assetto difensivo visto che dal match contro l'Hoffenheim il terzino destro montenegrino Savo Pavicevic (2/0) é alle prese con un problema alla caviglia e resta in dubbio anche per il match di oggi.
Per il resto mancherá sempre il difensore brasiliano Vragel Da Silva (0/0) che sta ancora lavorando a parte dopo l'operazione al ginocchio.
Il neo-acquisto Çagdas Atan (2/0) dovrebbe prendere il posto di Ziebig nell'undici iniziale come giá avvenuto nel match di coppa mentre il bosniaco Ivan Radeljic (1/0) giocherebbe nuovamente come terzino destro al posto di Pavicevic come ad Hannover.
Qualche problema fisico anche per l'esterno offensivo danese Dennis Sörensen (3/0) che ha lamentato in settimana dolori alla schiena e per l'attaccante bulgaro Dimitar Rangelov (3/2), autore di una doppietta nel match di Coppa, e in settimana alle prese con un'infezione.
Piú che probabile un cambio tattico rispetto alla settimana scorsa con il regista albanese Ervin Skela (3/0) che dovrebbe tornare titolare molto probabilmente al posto del serbo Dusan Vasiljevic (2/0) a meno di ulteriori assenze nel reparto offensivo.

Il Borussia Dortmund ha iniziato molto bene la sua stagione sotto la nuova guida tecnica di Jürgen Klopp cogliendo due successi esterni, 3-1 al Rot-Weiss Essen nel primo turno di DFB-Pokal e 3-2 al Bayer Leverkusen nella prima di campionato, ed un pareggio (1-1) contro il Bayern Monaco la settimana scorsa a Dortmund mostrando per buona parte del match un gioco spumeggiante che probabilmente avrebbe meritato piú di un pareggio.
Il terzino sinistro brasiliano Dédé (crociato), il centrocampista brasiliano Tinga (operato al ginocchio), l'attaccante svizzero Alexander Frei (in riabilitazione dopo l'operazione al ginocchio) ed il portiere Roman Weidenfeller (ginocchio), sono tutti infortunati da inizio stagione, e in settimana nella lista infortunati si é aggiunto il difensore centrale croato Robert Kovac (infezione).
Sono invece in dubbio l'esterno sinistro sudafricano Delron Buckley (stiramento muscolare) e l'attaccante egiziano Mohamed Zidan (contusione al piede).
Non dovesse recuperare Zidan giocherebbe il 34enne attaccante argentino Diego Fernando Klimowicz (1/0) mentre per il resto Klopp dovrebbe confermare la formazione scesa in campo contro il Bayern.


Queste le probabili formazioni:


FC Energie Cottbus: 1 Gerhard Tremmel - 21 Savo Pavicevic (28 Ivan Radeljic), 5 Mariusz Kukielka, 33 Mario Cvitanovic (24 Igor Mitreski), 35 Çagdas Atan - 4 Stanislav Angelov, 7 Timo Rost (cap.) - 10 Stiven Rivic, 13 Ervin Skela, 29 Dennis Sörensen (14 Dusan Vasiljevic) - 8 Dimitar Rangelov (30 Branko Jelic)

a disposizione
: 23 Tomislav Piplica (12 Philipp Penkte) - 28 Ivan Radeljic, 24 Igor Mitreski (18 Lukasz Kanik, 15 Alexander Bittroff, 36 Peter Hackenberg) - 3 Christian Bassila (16 Marco Kurth, 31 Michael Lerchl, 2 Thomas Franke) - 11 Ivica Iliev, 14 Dusan Vasiljevic (20 Jiayi Shao, 37 Christian Müller) - 30 Branko Jelic (9 Emil Gabriel Jula, 22 Danny Galm, 19 Marc Zimmermann)


Borussia Dortmund: 20 Marc Ziegler - 14 Antonio Rukavina, 4 Neven Subotic, 15 Mats Hummels, 29 Marcel Schmelzer - 16 Kuba, 30 Tamas Hajnal, 5 Sebastian Kehl, 6 Florian Kringe - 10 Mohamed Zidan (19 Diego Fernando Klimowicz), 9 Nelson Valdez

a disposizione: 31 Lukas Kruse - 25 Patrick Owomoyela, 27 Felipe Santana (32 Franck Patrick Njambe) - 8 Giovanni Federico, 11 Delron Buckley, 22 Marc-André Kruska, 23 Nuri Sahin (24 Daniel Gordon) - 19 Diego Fernando Klimowicz, 34 Bajram Sadrijaj



Arbitro: Perl (Pullach)
Assistenti: Schalk (Augsburg) ed Hofmann (Ansbach)
Quarto uomo: Bornhorst (Damme)
scritto il 30-08-2008 da stiegl