MingaBall

Confederations Cup: Stati Uniti - Brasile


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Stati Uniti - Brasile
Stadio: Ellis Park, Johannesburg (Sudafrica)

Il Brasile cerca il suo terzo titolo in Confederations Cup contro gli Stati Uniti. I pentacampeao hanno vinto tutte le partite fin qui disputate: 4-3 contro l'Egitto, 3-0 contro gli Stati Uniti, 3-0 contro l'Italia e 1-0 contro il Sudafrica. Gli Stati Uniti erano ad un passo dall'eliminazione dopo le sconfitte contro Italia (1-3) e Brasile (0-3) ma poi ha battuto l'Egitto 3-0 e ha strappato il biglietto per le semifinali dove ha sorprendentemente battuto la Spagna 2-0.

Carlos Dunga sembra intenzionato a dare fiducia agli uomini che hanno disputato le prime partite con Julio Cesar in porta, il capitano Lucio al comando della difesa insieme a Luisao e con Gilberto Silva, Ramires e Felipe Melo a centrocampo. In attacco Kaká, Robinho e Luis Fabiano. Intoccabili sulle fasce Maicon e Daniel Alves.

Gli Stati Uniti hanno già raggiunto il terzo posto in questo torneo nel 1992 (due anni prima dei Mondiali 1994 negli Stati Uniti) e nel 1999. Squalificato Bradley, figlio del commissario tecnico.

Probabili formazioni

Stati Uniti:
Howard; Bocanegra, Onyewu, Demerit, Spector; Dempsey, Feilhaber, Donovan, Clark; Altidore, Davies. CT: Bob Bradley

Brasile: Julio César; Maicon, Lucio, Luisao, Alves; Ramires, Kaká, Gilberto Silva, Felipe Melo; Robinho, Luis Fabiano. CT: Carlos Dunga

scritto il 27-06-2009 da pentacampeao