MingaBall

Chi fermerà l'Aarau?


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Un sorprendente Aarau alla testa della classifica (in coabitazione con il Basilea ma con miglior differenza reti) si presenta alla Maladiere con l'obbiettvo di mantenere il primato.

Troverà uno Xamax reduce da due vittorie consecutive, mettendo in mostra, specialmente nel secondo tempo di Lucerna, un buon gioco corale. Particolare risalto è stato dato al debutto (a Lucerna) del difensore argentino Ivan Alejandro Furios, pupillo del tecnico Nestor Clausen. Viene presentato come un giocatore di personalità molto efficace nel gioco aereo. Ottima notizia per la difesa dato che sarà ancora indisponibile il pilastro Alexandre Quennoz così come l'attacante senegalese Coly, JennyWüthrich non convocati. E' stato finalmente qualificato Hussain Omar Sulaimani, che vanta più di 100 presenze nella nazionale dell'Arabia Saudita e dovrebbe andare in panchina.

Nessuna grande notizie per quanto riguarda l'Aarau, con Goran Antic che non è stato convocato e il serbo Ivan Pejcic che attende l'autorizzazione di rito. E' dato come incerto il difensore ex Wohlen Frédéric Schaub.
scritto il 2-08-2008 da lario pagello