MingaBall

La Chaux-de-Fonds - Winterthur


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Come tutti sanno La Chaux-de-Fonds  ha avuto diversi problemi nell'allestire la squadra con il tecnico Stefano Maccoppi che aveva solo 5 giocatori sotto contratto sino a 15 giorni fa. Ora la situazione sta migliorando ma è ovvio che nessuno si aspettasse una partenza a razzo. "Il est évident qu'en nous comparant avec les autres équipes, nous sommes terriblement en retard à tous les niveaux: physique, tactique et technique." ha dichiarato infatti il tecnico alla stampa locale.

Dopo le due sconfitte iniziali La Chaux-de-Fonds cercherà quindi i primi punti ma i problemi non mancano: i difensori Patrizio Caso e Abdou Moumouni, espulsi contro il Lugano, sono squalificati e costringeranno Maccoppi a ridisegnare la sua difesa. Charles Doudin e Ajmir Murati, in condizioni non ottimali, sono dati come incerti.


Completamente diversa l'aria che si respira a Winterthur. Gli zurighesi sono partiti benisismo con due vittorie e sono a punteggio pieno. Sono tra i favoriti, dopo il San Gallo, per la corsa alla Super League. Contro il Servette hanno però vinto senza brillare, sfruttando la loro concretezza. Dati come ancora come assenti Luis Frangao, Michel Sprunger e Yao Aziawonou.
Argomenti Correlati: nessuno
scritto il 8-08-2008 da lario pagello