MingaBall

Cambio in regia per il Mattersburg


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
La piccola cittá del Burgenland di Mattersburg (7.200 abitanti) é ormai una presenza fissa nel panorama calcistico di vertice austriaco grazie all'SV Mattersburg.
Il club nato nel 1922 ha militato per decenni nei campionati minori austriaci ma con l'inizio del nuovo millennio ha decisamente cambiato marcia.
Dalla Regionalliga Ost alla Erste Liga nel 2000 e dopo la vittoria del campionato di Erste Liga 2002/03 il grande salto in Bundesliga.
I successi del Mattersburg dal 2002 al 2008 sono targati Dietmar Kühbauer, l'ex nazionale austriaco cresciuto nel Mattersburg a fine anni '70 ed inizio anni '80, é infatti tornato a casa per finire la sua carriera nel suo Burgenland ottenendo con l'SV Mattersburg risultati insperati fino a pochi anni prima.
Nel 2004 la squadra ottenne la sperata salvezza e giá l'anno successivo le cose sono migliorate con un ottimo quinto posto fino al terzo posto del 2007 annata storica visto che la squadra raggiunse anche la finale della Coppa d'Austria.
Lo scorso anno la squadra é finita al quinto posto e con i soli quattro posti Uefa rimasti all'Austria ha mancato la partecipazione alle competizioni europee alle quali aveva preso parte nelle ultime due stagioni.
Franz Lederer, promosso da vice ad allenatore in prima del Mattersburg nel novembre del 2004, sará ancora alla guida di una squadra che ha cambiato pochissimo durante il mercato estivo cercando principalmente di sopperire al ritiro di Didi Kühbauer con l'innesto dell'esperto centrocampista svedese Mattias Lindström, nonostante il 1.200.000 euro arrivati nelle casse della societá dal VfL Bochum con la cessione del nazionale austriaco Christian Fuchs.
Questi i dettagli delle operazioni sinora ufficializzate:

nuovi arrivi:
  • Mattias Lindström, 28, centrocampista svedese, ex nazionale svedese, nel 2007/08 13/0 con il Wacker Innsbruck in Bundesliga e 25/1 con l'Aalborg BK tra SAS Ligaen in Danimarca, Intertoto, qual. Coppa Uefa e Coppa Uefa
  • Mario Lösch, 19, centrocampista difensivo, arrivato dal Derby County U19
  • Stefan Bliem, 25, portiere, 12/- in Regionalliga Ost con il Mattersburg Amateure
  • Manuel Seidl, 19, terzino destro, nazionale U20, 25/5 in Regionalliga Ost con il Mattersburg Amateure
  • Thomas Salamon, 19, centrocampista offensivo, nazionale U19, 15/1 con l'Austria Vienna Amateure in Erste Liga
  • Patrick Kogler, 20, esterno di centrocampo, dall'UFC St. Peter/Au
partenze:
  • Dietmar Kühbauer, 37, centrocampista, 55/5 con la nazionale austriaca, giocatore austriaco dell'anno 1997-98, 2002-03-04, 31/2 in Bundesliga e qual. Coppa Uefa nel 2007/08 con il Mattersburg, ritiratosi
  • Christian Fuchs, 22, esterno sinistro, lunga carriera nelle nazionali giovanili e giá 18 presenze in quella maggiore, ha fatto parte di Euro2008, nella stagione 2007/08 33/3 con il Mattersburg in Bundesliga e 14/0 con l'Austria (1 presenza agli Europei), passato al VfL Bochum per €1.200.000 (cifra record per il Mattersburg)
  • Harald Kauten, 23, difensore, 1/0 nelle qual. Coppa Uefa con il Mattersburg e 13/0 in Regionalliga Ost con il Mattersburg Amateure, andato al Parndorf
  • Patrick Bürger, 21, attaccante, nazionale U19 e U20, 9/0 in Bundesliga e 2/0 in qual. Coppa Uefa con il Mattersburg e 7/0 con il Mattersburg Amateure in Regionalliga Ost
  • Robert Almer, 24, portiere, ex nazionale U19 e U21, 11/0 in Bundesliga e 2/0 in qual. Coppa Uefa con il Mattersburg (fermo per quasi 7 mesi per infortunio), andato all'Austria Vienna
Una squadra che perde dunque il leader storico Didi Kühbauer rimpiazzato dallo svedese Mattias Lindström, che ha lasciato andare l'ex portiere titolare Robert Almer, giá sostituito lo scorso anno durante il suo lungo stop per infortunio da Thomas Borenitsch, e che non ha rimpiazzato per ora il nazionale austriaco Christian Fuchs nonostante la cifra record incassata se si esclude l'innesto di un paio di elementi giovani come Thomas Salamon, arrivato nell'operazione che ha portato Almer all'Austria Vienna.
Lederer punterá dunque su una squadra che si conosce a memoria, che giocherá con il solito 3-5-2, e che fará leva sulla storica soliditá casalinga, che i bianco-verdi si sono conquistati negli anni nell'amico Pappelstadion, e sulla grande esperienza dei tanti ultratrentenni in squadra, Carsten Jancker su tutti, ma anche Thomas Wagner, Markus Schmidt, Goce Sedloski e il nuovo capitano Michael Mörz, oltre ovviamente al nuovo arrivato Mattias Lindström.

La squadra é in ritiro giá da fine maggio ed ha giocato diverse amichevoli in preparazione del prossimo campionato:
il 31 maggio hanno battuto i dilettanti dell'FC Mistelbach 4-0 (reti di Matthias Lindner, Cem Atan, Akos Kovrig e Mörz), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch (62. Bliem) - Pauschenwein (62. Seidl), Pöllhuber, Mravac (62. Malic) - Atan (46. Höller), Kovrig, Naumoski (46. Lösch), Mörz, Mansberger - Ellensohn, Lindner (62. Doleschal);

il 4 giugno hanno battuto la compagine di Regionalliga Mitte del TSV Hartberg 4-0 (reti di Manuel Seidl, Lindström, Alexander Pöllhuber ed Ilco Naumoski), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch (65. Bliem) - Pauschenwein (46. Csizmadia), Sedloski, Pöllhuber (65. Malic) - Atan (65. Höller), Seidl (46. Kovrig), Mörz (46. Lösch), Lindström, Doleschal (46. Mravac) - Lindner (46. Naumoski), Wagner (65. Mansberger);

il 14 giugno terzo test amichevole e terza vittoria grazie ad un 2-0 contro l'FC Gratkorn (reti di Thomas Salamon e Thomas Wagner), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch (59. Bliem) - Pauschenwein, Pöllhuber, Malic - Atan, Lindström, Kovrig (46. Lösch), Mörz, Mravac (59. Salamon) - Wagner, Mansberger (46. Lindner);

il 17 giugno test contro i russi del Terek Grozny finito con un'altra vittoria per 3-2 (reti di Seidl, Lindner e Jancker al 90esimo), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch (46. Bliem) - Csizmadia, Mravac, Pöllhuber (77. Malic) - Mörz, Seidl, Wagner (75. Pauschenwein), Lösch, Salamon (65. Mansberger) - Naumoski (65. Lindner), Jancker;

il 20 giugno quinto test e quinta vittoria contro il DSV Leoben, con il risultato finale di 2-1 (reti di Adnan Mravac e Lindner), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch - Csizmadia (46. Pauschenwein), Sedloski, Pöllhuber (46. Malic) - Mravac (50. Lösch), Lindström, Mörz (55. Kovrig), Seidl (55. Lindner), Salamon (46. Mansberger) - Jancker (46. Wagner), Naumoski;

il 27 giugno penultimo test pre-campionato contro i russi della Lokomotiv Mosca, finito con l'ennesima vittoria estiva per 2-1 (doppietta di Jancker), scendendo in campo con questa formazione:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch - Csizmadia (84. Pauschenwein), Sedloski (84. Malic), Pöllhuber (46. Mravac) - Atan (75. Lindner), Lindström, Wagner (75. Lösch), Seidl (84. Mansberger), Mörz - Naumoski (57. Salamon), Jancker (66. Kovrig);

ultimo test pre-campionato il 2 luglio contro gli ungheresi del Györ, finito con la prima sconfitta per 2-3 (reti di Atan e Lindström) con rete della vittoria magiara subita all'89esimo. Questa la squadra scesca in campo:
SV Bauwelt Koch Mattersburg: Borenitsch - Csizmadia, Sedloski, Mravac - Atan, Lindström, Mörz (63. Lösch), Kovrig (46. Seidl), Salamon (55. Kogler) - Jancker (46. Naumoski), Wagner (75. Lindner).

Un'ultima sconfitta che non ha allarmato particolarmente coach Lederer che ha chiuso con un sorriso ed una battuta la conferenza stampa post partita ricordando il motto: "verpatzte Generalprobe, gelungene Premiere"  della serie sbagliare la prova generale per far bene alla "prima".
La "prima" in Bundesliga che é prevista per il prossimo 9 luglio a Salisburgo contro i vice-campioni del Red Bull Salisburgo.
scritto il 5-07-2008 da stiegl