MingaBall

Bosnia - Azerbaijan a rischio


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International

Tutto è iniziato dopo il rifiuto del tecnico Meho Kodro circa la disputa di un'amichevole contro l'Iran che ha portato al suo esonero.

Il provvedimento ha suscitato molte polemiche fra tifosi e giocatori che adesso contestano proponendo di giocare un match di beneficenza allo stadio Olimpico di Sarajevo e non a Zenica (quarta città della Bosnia, dove sarebbe in programma il match con l'Azerbaijan).

La lista dei convocati sarebbe questa:

Portieri: Kenan Hasagić, Almir Tolja

Difensori: Samir Merzić, Džemal Berberović, Saša Papac, Emir Spahić, Safet Nadarević, Branimir Bajić

Centrocampisti: Senijad Ibričić, Elvir Rahimić, Sanel Jahić, Zvjezdan Misimović, Admir Vladavić, Darko Maletić, Sejad Salihović, Mirko Hrgović, Dario Damjanović, Branislav Krunić, Miralem Pjanić

Attaccanti: Edin Džeko, Bubakar Dialiba, Želimir Terkeš

Il tecnico attuale, Denijal Piric, sostiene che la partità deve essere comunque giocata per evitare sanzioni UEFA e FIFA e minaccia di schierare molti giocatorin della nazionale Under 21 o comunque di chiamare altri elementi per sostituire i contestatori.

Argomenti Correlati: meho kodro - denijal piric - bosnia - azerbaijan - amichevoli
scritto il 1-06-2008 da lario pagello