MingaBall

Austria Kärnten sempre piú targato Schinkels


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
L'SK Austria Kelag Kärnten é il club piú giovane che parteciperá alla Bundesliga austriaca 2008/09.
Il club dei leoni bianconeri é infatti nato solo nel giugno del 2007 quando una cordata di imprenditori e politici della Carinzia (tra i quali anche il presidente della Carinzia e leader del BZÖ Jörg Haider) trovó l'accordo con il presidente del Pasching Franz Grad per acquisire i diritti sportivo dell'ASKÖ Pasching e portare un nuovo club, con sede a Klagenfurt, in Bundesliga.
Il progetto si avvaleva anche della costruzione del nuovo stadio denominato Hypo Group Arena che con i suoi 32.000 posti é il secondo stadio austriaco ed é stato una delle sedi dei recenti Europei.
Il vicesindaco di Klagenfurt Mario Canori é il presidente della squadra e nel primo anno di attivitá ha avuto il suo bel daffare visto che sono stati ben 3 gli allenatori che si sono alternati sulla panchina dell'Austria Kärnten nella prima stagione di Bundesliga.
Inizialmente la squadra era stata affidata a Walter Schachner. L'ex attaccante di Cesena, Torino ed Avellino, oltre che punta di diamante insieme a Toni Polster della nazionale austriaca negli anni '80, "Schoko" Schachner veniva da una precedente esperienza come allenatore dell'FC Kärnten nel biennio 2000-2002 e dopo 3 anni e mezzo al GAK e due brevi parentesi all'Austria Vienna ed al Monaco 1860 si era presentato alla guida del nuovo club carinziano nel giugno dello scorso anno.
Le cose peró nn andarono per il meglio e giá prima della pausa invernale Klaus Schmidt aveva preso il suo posto alla guida dell'Austria Kärnten.
Schmidt, attuale allenatore dell'FC Magna Wiener Neustadt, é peró restato in carica per soli 4 match e a fine febbraio é arrivato l'austro-olandese Frenkie Schinkels reduce da una prima parte di stagione sensazionale in Regionalliga Mitte con il Vöcklabruck.
Ed é stato proprio il piccolo allenatore nativo di Rotterdam a portare in salvo la squadra di Klagenfurt con un roboante recupero nel finale di stagione ed un gioco decisamente piú aggressivo come nel suo stile "olandese" che giá aveva dato i suoi frutti nel 2006 con la doppietta Campionato-Coppa conquistata alla guida dell'Austria Vienna.
Schinkels ha affiancato in questi 2 mesi di pausa i dirigenti della squadra per cercare gli elementi giusti che possano garantire il salto di qualitá che tutti si aspettano a Klagenfurt. E sono ben 11 i nuovi arrivi e 12 le partenze giá ufficializzate, di cui vediamo di seguito il dettaglio:

nuovi arrivi:
  • Oliver Pusztai, 26, difensore centrale ungherese, proveniente dalla squadra magiara del Rákospalotai EAC
  • Wolfgang Mario Mair, 28, jolly offensivo, ex nazionale austriaco, 27/1 con l'Austria Vienna tra Bundesliga e Coppa Uefa, e 2/0 con l'Austria Vienna Amateure in Erste Liga nel 2007/08
  • Jürgen Gerhard Pichorner, 30, esterno sinistro, 26/2 con il Ried tra Bundesliga e qual. Coppa Uefa lo scorso anno
  • Heinz Weber, 31, portiere, 22/-24 con il Gratkorn in Erste Liga dove é stato eletto portiere dell'anno 2007/08
  • Matthias Dollinger, 28, esterno sinistro di centrocampo, ex nazionale austriaco, 19/1 con il LASK Linz in Bundesliga e 10/3 con lo Schwanenstadt in Erste Liga
  • Gerhard Breitenberger, 29, regista, 25/7 con il Vöcklabruck in Regionalliga Mitte
  • Atdhe Nuhiu, 18, attaccante, 30/11 con l'FC Wels in Regionalliga Mitte
  • Sandro (Sandro José Ferreira da Silva), 22, esterno brasiliano, ex Vasco da Gama
  • Sergej Jakirovic, 31, centrocampista difensivo croato-bosniaco, ex nazionale bosniaco, 21/0 con l'NK Rijeka in T-Com 1. HNL 2007/08 in Croazia
  • Adi (Adi Rocha Sobrinho Filho), 22, attaccante brasiliano, 19/2 in Bundesliga con il LASK Linz
  • Peter Pücker, 20, difensore, 1/0 in Erste Liga 2007/08 con l'FC Kärnten e 21/0 in Regionalliga Mitte con il Kärnten Amateure
partenze:
  • Martin Hiden, 35, difensore centrale, nazionale austriaco, presente ad Euro2008, 45/2 nel 2007/08 tra Rapid Vienna ad inizio stagione (Bundesliga, Intertoto, qual. Coppa Uefa e Coppa Uefa), nazionale (1 presenza agli Europei) ed Austria Kärnten nel girone di ritorno, per il momento tornato al Rapid Vienna da cui proveniva in prestito
  • Aleksandar Saric, 34, portiere serbo, 1/0 in Regionalliga Mitte con il Kärnten Amateure
  • Heinz Lienhart, 29, portiere, 1/0 in Regionalliga Mitte con il Kärnten Amateure
  • Joseph Ngwenya, 27, attaccante dello Zimbabwe, 1/0 con l'Austria Kärnten in Bundesliga 2007/08, al momento si sta allenando con il Bayern Monaco
  • Peter Kabat, 30, centrocampista offensivo, nazionale ungherese, 11/2 con l'Austria Kärnten in Bundesliga e 2/0 con l'Ungheria, all'Ujpest Budapest
  • Alexander Hauser, 24, esterno sinistro di centrocampo, 16/2, all'FC Magna Wiener Neustadt
  • Roland Kollmann, 31, attaccante, ex nazionale austriaco e capocannoniere nel 2003/04 con 27 reti, 26/5 lo scorso anno in Bundesliga con l'Austria Kärnten
  • Lukas Mössner, 24, attaccante, ex nazionale U21, 22 reti in Erste Liga nel 2006/07, 27/2 lo scorso anno in Bundesliga con l'Austria Kärnten, andato all'Austria Vienna
  • Gernot Plassnegger, 30, esterno destro anche attaccante, 1 presenza in nazionale austriaca, 1/0 in Regionalliga Mitte con il Kärnten Amateure e 18/0 in Bundesliga con l'Austria Kärnten, andato al Diethnis Enosis Ergotelis in Grecia
  • Sandro Zakany, 20, centrocampista offensivo, nazionale U21, 9/1 in Erste Liga con l'FC Kärnten e 21/0 in Bundesliga con l'Austria Kärnten, passato all'FC Trenkwalder Admira Wacker Mödling
  • Marcel Ketelaer, 30, centrocampista tedesco, 2/0 in Regionalliga Mitte con il Kärnten Amateure e 6/0 in Bundesliga con l'Austria Kärnten, al Rapid Vienna
  • Gerald Krajic, 26, attaccante, 23/3 nel 2007/08 in Bundesliga con l'Austria Kärnten, andato all'FC Magna Wiener Neustadt

Un'Austria Kärnten che si preannuncia quanto mai targato Frenkie Schinkels che ha voluto nuovamente alla sua corte l'ex regista del Vöcklabruck Gerhard Breitenberger, un paio di giovani come Atdhe Nuhiu e Peter Pücker, anche loro ammirati in Regionalliga Mitte, ed una serie di giocatori pescati dalla Croazia al Brasile passando per l'Ungheria ed ovviamente le due serie maggiori austriache, che daranno certamente modo a Schinkels di mettere in atto un progetto tutto suo.
Ricordiamo che lo scorso anno Schinkels era arrivato solo a fine febbraio ed ha adatto in corso d'opera la squadra ai suoi ideali, ideali basati su un calcio decisamente offensivo, all'olandese appunto, anche se il recente mercato non ha trascurato il reparto difensivo visto che sono arrivati a Klagenfurt il portiere Heinz Weber, miglior portiere lo scorso anno in Erste Liga con il Gratkorn, il difensore ungherese Oliver Pusztai e il centrocampista difensivo bosniaco Sergej Jakirovic.

Il nuovo Austria Kärnten ha iniziato a lavorare lo scorso 3 giugno.
Dopo la prima settimana di lavoro la squadra e tutto l'ambiente calcistico austriaco sono stati scossi dal suicidio del 34enne centrocampista polacco Adam Ledwon.
Il giocatore, trovato impiccato nella sua casa di Klagenfurt, viveva da 8 anni in Austria (Austria Vienna, Admira Wacker, Sturm Graz ed Austria Kärnten) ed era stato uno dei protagonisti della salvezza dell'Austria Kärnten e tutti certamente lo ricorderanno per quello che ha dato in campo nella sua lunghissima carriera.

Tornando al calcio giocato durante la preparazione l'Austria Kärnten ha giocato alcune amichevoli.
Il 22 giugno allo Sportplatz di St. Pölten contro la neo-promossa in Erste Liga SKN-St. Pölten, match finito con una vittoria per 1-0 con rete di Chiquinho nel finale del primo tempo. Questa la formazione scesa in campo:
SK Austria Kelag Kärnten: H. Weber (Sapina 70.) - Ortlechner (Pirker 46.), Chaile, Pichorner (Sollbauer 55.) - Dollinger, Hinum, Chiquinho (Jakirovic 50.), Wolf (Breitenberger 55.) - Bukva (Hierländer 55.), Mair (Pucker 55.), Sandro Da Silva (Nuhiu 50.)

Il 2 luglio test internazionale contro la Steaua Bucarest a Feldkirchen, finito con una vittoria per 3-1 dei rumeni, con rete nel finale di Nuhiu. Questa la formazione scesa in campo:
SK Austria Kelag Kärnten: Schranz - Pichorner (46. Bubenik), Chaile (55. Pusztai), Ortlechner, Prawda - Riedl (46. Hinum) - Wolf, Weber (60. Nuhiu), Junuzovic (55. Breitenberger), Dollinger (46. Bukva) - Mair (55. Veljovil)

Il 4 luglio l'ultimo test a Kötschach-Mauthen contro i tedeschi del Colonia, incontro finito sul 2-2 con tutte le reti nella ripresa e i due goal del vantaggio dell'Austria Kärnten segnati da Matthias Dollinger. Questa la formazione scesa in campo:
SK Austria Kelag Kärnten: H. Weber - Bubenik, Chaile, Ortlechner (52. Pusztai), Prawda (46. Pichorner) - Bürgler (63. Miesenböck), Hinum (68. Pucker), Junuzovic, M. Weber (30. Riedl), Bukva (37. Dollinger) - Nuhiu

L'ultimo match ha da un lato portato morale per l'ottimo risultato ottenuto contro una compagine di valore come il Colonia, ma dall'altro ha portato una bruttissima tegola in casa Austria Kärnten visto che il 22enne centrocampista Manuel Weber, da poco eletto capitano della squadra, é dovuto uscire dal campo dopo soli 30 minuti di gioco per un brutto infortunio che lo terrá fuori gioco certamente per diverse settimane.
L'infortunio di Manuel Weber si aggiunge per altro ai due infortuni dei brasiliani Chiquinho e Sandro che comunque sono alle prese con problemi muscolari di entitá certamente minore rispetto al giovane capitano.

L'Austria Kärnten fará il suo debutto in campionato il 9 luglio prosssimo facendo visita all'Austria Vienna.

scritto il 5-07-2008 da stiegl