MingaBall

Austria-Croazia: un'Austria enigmatica


Italia
Spagna
Germania
Inghilterra
Argentina
Austria
Finlandia
Brasile
Francia
Grecia
Portogallo
Romania
Russia
Scozia
Svezia
Norvegia
Olanda
Belgio
Svizzera
Danimarca
Ucraina
Irlanda del nord
Stati uniti
Irlanda
Mexico
Malta
Singapore
Europa
America
Oceania
Africa
Asia
International
Dopo una lunghissima attesa, che ha comunque riempito la vita degli austriaci tra tv e giornali che non parlano d'altro da mesi, é arrivato il momento: l'Austria debutta all'Ernst-Happel-Stadion di Vienna davanti ai suoi tifosi in questo Europeo 2008 affrontando la Croazia.

Il commisario tecnico dell'Austria Josef Hickersberger non ha voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali sulla formazione che scenderá in campo in questo primo match e restano quindi diversi dubbi visto che nelle ultime uscite il c.t. austriaco ha mischiato molto le carte.
In porta Alexander Manninger pare leggermente favorito rispetto a Jürgen Macho mentre in difesa probabile lo schieramento a 3 con due cursori larghi sulle fasce di centrocampo e pronti a tramutare l'assetto difensivo a 5 in caso di necessitá.
In attacco potrebbe giocare il solo Roland Linz con Andreas Ivanschitz in appoggio o il duo Roland Linz - Erwin Hoffer.

Nella Croazia invece la situazione é chiara da tempo visto che il c.t. Slaven Bilić ha convocato da subito i suoi 23 prescelti e scelto da settimane l'assetto base della sua nazionale.


Queste le probabili formazioni:


AUSTRIA: 1 Alexander Manninger (21 Jürgen Macho) - 15 Sebastian Prödl, 3 Martin Stranzl, 4 Emanuel Pogatetz - 14 György Garics, 6 René Aufhauser, 10 Andreas Ivanschitz (cap.), 19 Jürgen Säumel, 5 Christian Fuchs - 9 Roland Linz, 22 Erwin Hoffer

a disposizione: 21 Jürgen Macho, 23 Ramazan Özcan - 12 Ronald Gercaliu, 13 Markus Katzer, 16 Jürgen Patocka, 17 Martin Hiden - 2 Joachim Standfest, 7 Ivica Vastic, 8 Christoph Leitgeb, 11 Ümit Korkmaz - 18 Roman Kienast, 20 Martin Harnik


CROAZIA: 1 Stipe Pletikosa - 5 Vedran Ćorluka, 4 Robert Kovač, 3 Josip Šimunić, 22 Danijel Pranjić - 10 Niko Kovač (cap.) - 11 Darijo Srna, 14 Luka Modrić, 19 Niko Kranjčar - 18 Ivica Olić, 21 Mladen Petrić

a disposizione: 12 Mario Galinović, 23 Vedran Runje - 2 Dario Šimić, 6 Hrvoje Vejić, 15 Dario Knežević - 7 Ivan Rakitić, 8 Ognjen Vukojević, 13 Nikola Pokrivač, 16 Jerko Leko - 9 Nikola Kalinić, 17 Ivan Klasnić, 20 Igor Budan



Arbitro: Pieter Vink (NED)
Assistenti:
Adriaan Inia (NED), Hans ten Hoove (NED)
Quarto uomo:
Dimitris Bozatzidis (GRE)
Riserva:
Kristinn Jakobsson (ISL)


Da ricordare un recente precedente tra le due nazionali giocato proprio a Vienna 2 anni fa quando la Croazia si impose 4-1 con doppietta di Ivan Klasnić.
scritto il 8-06-2008 da stiegl